I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Stop al sudore con i deodoranti specifici

Utili consigli per tenere sotto controllo l’ipersudorazione e per prevenire il cattivo odore causato dai batteri

Stop al sudore con i deodoranti specifici

Per chi ne soffre, il sudore eccessivo è un problema imbarazzante, sia alla vista, sia all’olfatto. Non è piacevole, infatti, mostrare quegli antiestetici aloni che compaiono su magliette e camicie all’altezza delle ascelle. Sudare, tuttavia, è naturale.
La sudorazione infatti, è il meccanismo che impedisce al corpo di surriscaldarsi, cioè di mantenere la temperatura entro i valori considerati normali, i 36°-37° gradi.

Quando viene superato questo livello, le cellule nervose sensibili alle variazioni di temperatura e i recettori della pelle trasmettono il messaggio al cervello, che provvede all’incremento della produzione di sudore, attraverso il quale viene disperso il calore e dato immediatamente refrigerio all’organismo surriscaldato.

Tuttavia, in molti casi, è difficile tenere sotto controllo il sudore eccessivo sotto le ascelle. Ma a questo servono i deodoranti specifici, da usare sempre dopo la pulizia e la depilazione delle ascelle, altrimenti l’odore del sudore si aggiunge a quello del deodorante formando un mix spiacevole.

Per lo stesso motivo, bisogna anche asciugarsi sempre molto bene. L’umidità che ristagna nelle pieghe della pelle è un ottimo “nido” per i batteri e per i funghi. Infatti, responsabili dell’odore sgradevole sono i batteri presenti sulla pelle che, decomponendosi, formano sostanze maleodoranti. E con i peli diventa più ampia la superficie d’azione dei batteri.

Come scegliere, allora, il deodorante? È  necessario che il prodotto riduca lo sviluppo dei batteri responsabili del cattivo odore, ne prevenga la formazione e la sua azione duri tutta la giornata.

Quanto alla formulazione, il più comodo e veloce è quello spray, mentre i deodoranti in crema vanno applicati massaggiando il prodotto con le dita.

Gli stick gelatinosi e roll on, anch’essi pratici, vanno però puliti ogni volta che si usano per evitare che i germi si depositino sulla superficie.

 

Consigli pratici

  • Non tenete a contatto con la pelle fibre sintetiche; optate per fibre naturali come cotone, lino e seta.
  • Anche se usate deodoranti efficaci per molti giorni è necessario lavarsi quotidianamente perché questi prodotti sono stati studiati proprio per prolungare il loro effetto anche se ci si bagna. Per non ridurre troppo la loro efficacia si possono usare saponi con un pH neutro, senza sfregare molto le ascelle.

 

Nella fotogallery trovate:

KEOPS®Spray Secco 

Deodorante Ipersudorazione Somatoline roll on

Spray Invisi Dry Anti Macchie bianche + asciugatura rapida Garnier 

Dove Beauty Finish Roll On

Deo vapo No Gas Cool Power Borotalco

di Lavinia Rossi
Immagine successiva
Stop al sudore con i deodoranti specifici

KEOPS®Spray Secco contrasta la formazione del cattivo odore grazie al suo potere assorbente e alla presenza di Odor Capture Complex (a base di citronella), che ne potenzia l’efficacia anti-odore controllando la proliferazione batterica. Senza profumo e senza alcol. (Prezzo: € 9,90, in farmacia)

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Quando il sudore ti mette a disagio

L’odore personale può essere un’arma di seduzione, ma anche di..

Acqua profumata pensata per le bambine

Alcuni suggerimenti per scegliere i bouquet più delicati e adatti anche..

L’olio di tea tree contro funghi e batteri

Secondo i ricercatori dell’Università di Berkeley, la sua efficacia..

I rimedi contro le punture di insetto

Con l’arrivo della bella stagione api, zanzare e calabroni entrano in..