I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Ricci definiti e perfetti

L’hair stylist Roberto Carminati ci insegna a ottenere un’acconciatura completamente naturale in sole tre mosse.

No pagePagina successiva
Ricci definiti e perfetti

Volto amatissimo dello schermo, Roberto Carminati, l’hair stylist delle dive, dal 15 al 21 settembre sul Canale 37 HSE24 del digitale terrestre e 870 di Sky affiancherà lo stilista Franco Ciambella in un programma tutto rivolto alle tendenze fashion della prossima stagione, dal titolo “Settimana della Moda”, in cui aiuterà le telespettatrici a valorizzare il proprio aspetto dal collo in su. In attesa di questo imperdibile appuntamento very very cool con i trend dettati dalle più importanti case di moda mondiali, a noi tutte è bastato guardare le passerelle delle sfilate per capire in anteprima le novità beauty del prossimo autunno/inverno. E i diktat sembrano chiari: ricci in primo piano. Ecco perché abbiamo chiesto all’hair stylist delle dive i suoi segreti, ma anche le mosse “fai da te” con cui garantirci ricci definiti e lucenti. In poche parole perfetti.

 

Step 1: lavare

“Di ricci me ne intendo – dice Carminati - basti pensare che tra le mie clienti c’è Antonella Clerici, ma i capelli ricci vanno lavati normalmente, non hanno bisogno di attenzioni particolari per la detersione. In commercio sono tante le case cosmetiche che hanno creato intere linee apposite, differenziate per ogni tipo di capello ma, di massima, è sufficiente detergerli con un buono shampoo. Per quanto riguarda la crema, premesso che i capelli ricci solitamente possiedono una struttura “grossa”, in questo caso è preferibile utilizzarne una nutriente, chi invece li ha sottili opterà per un tipo un po’ più leggero. Per entrambi bisognerà sciacquarli abbondantemente. Il segreto per mantenere questo tipo di capello il più possibile sano è tutto nell’asciugatura, fase importantissima perché il riccio generalmente di per sé trattiene molta acqua. Vanno quindi coccolati, senza maltrattarli, tamponandoli più volte con un asciugamano così da togliere l’eccesso d’acqua”.

 

Step 2: definire

“È sempre consigliato usare il finish, un prodotto che aiuta a non gonfiarli, e a contenerne il volume dando al riccio un aspetto più anellato, più lavorato, che di solito durante l’asciugatura il riccio va perdendo. Dopo averne predisposto una giusta dose sul palmo della mano, secondo la quantità/foltezza della chioma, il finish va passato sulla lunghezza con lo stesso movimento della tamponatura. Anche questo prodotto viene proposto da tutte le case cosmetiche del settore. Individuata con l'aiuto dell' esperto la tipologia adatta al tipo di capello non se ne potrà più fare a meno”

 

Step 3: asciugare

 “Per ottenere dei bei ricci è bene utilizzare il diffusore, con cui si ottiene lo stesso risultato di un'asciugatura all' aria aperta. Va attaccato al becco del phon e i capelli vanno asciugati a testa in giù. Mandando solamente calore, senza ventilazione, evita che i ricci si scompiglino”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Una notte per brillare
Una notte per brillare

Il make up delle feste punta su tonalità audaci. In versione mat o..

Il look delle attrici agli Oscar 2011. And the winner is…
Il look delle attrici agli Oscar 2011. And the winner is…

Sulla passerella più famosa e attesa del mondo splendide mise e…..

Sulla neve senza stress
Sulla neve senza stress

Gli esercizi di presciistica per affrontare le piste in sicurezza

Zen stretching, la ginnastica rilassante
Zen stretching, la ginnastica rilassante

Dalla tradizione orientale semplici esercizi per combattere lo stress

Pancia piatta con lo yoga
Pancia piatta con lo yoga

Il vascello: una posizione per irrobustire i muscoli addominali