I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Fondotinta, fard e correttore: quattro errori comuni

Siete sicure di sapere come si scelgono e si usano?

Fondotinta, fard e correttore: quattro errori comuni

Il fondotinta non fa respirare la pelle

Questo poteva essere vero trent’anni fa, quando le texture e i pigmenti erano pesanti, in confronto alle texture leggere di oggi. La realtà è che un fondotinta scelto in base al nostro tipo di pelle la protegge e fa anche da trattamento. Mai più senza, mi raccomando!

 

Il colore va provato sul dorso della mano

Il fondotinta va testato stendendolo sulla guancia: se sei indecisa tra due o tre tonalità, scegli quella che si avvicina di più al colore della pelle. Il dorso della mano è, in linea generale, di una tonalità leggermente più scura di quella del viso.

 

È necessario avere anche un correttore di colore verde

D’accordo, per correggere le imperfezioni “rosse” (couperose e irritazioni), stando alle leggi cromatiche ci vorrebbe un concealer (correttore) verde chiaro. Ma se non siete truccatrici professioniste, o se non avete la capacità di sfumarlo benissimo, rischiate di evidenziare il problema anziché nasconderlo. Usate allora un correttore neutro.

 

Il blush o fard non serve

Il blush è indispensabile, a meno che non usiate un fondotinta così trasparente da far vedere il tono della pelle anche una volta applicato. Serve anche a evidenziare gli zigomi, a dare un aspetto fresco e riposato, e a togliere il pallore.

 

Nella fotogallery trovate:

Matissime Foundation di Givenchy

Fard naturale di Deborah            

No Foundation Foundation di Perricone

Boi-ing di Benefit Cosmetics

di Annalisa Betti
Immagine successiva
Fondotinta, fard e correttore: quattro errori comuni

Boi-ing di Benefit Cosmetics è un correttore molto efficace nel coprire tutto quello che non si deve vedere: imperfezioni, occhiaie, discromie… In tre tonalità, si sfuma perfettamente e non tradisce mai. Crea dipendenza: una volta provato, non ne farete più a meno. (Prezzo: € 21,50, da Sephora)

PARLIAMO DI: fondotinta, correttore, fard,

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento