I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Come preparare il sapone in casa

Una semplice ricetta per realizzare un detergente delicato con la pelle e con l’ambiente

Come preparare il sapone in casa

I prodotti che usiamo ogni giorno per la nostra igiene contengono anche composti chimici tossici. L’”American Cancer Society” (www.cancer.org) ne ha individuati ben 880 presenti in cosmetici e profumi. Una soluzione c’è: il sapone fai da te, economico, eco-friendly e anche di tendenza. Riduce l’impatto dei prodotti chimici ed è molto delicato sulla pelle e anche sull’ambiente. Dalla onlus Cittadinanzattiva (www.cittadinanzattiva.it), la ricetta per preparare la vostra saponetta personalizzata.

Ingredienti:
un grembiule da cucina, guanti, occhiali e maschera anti-inalazione, un mestolo, una forma di silicone, una pentola alta, un frullatore a immersione, soda caustica a scaglie, acqua distillata, olio di oliva (consigliato per un sapone delicato, ma che nutra le pelle) e di (eventualmente) spezie od oli essenziali.

Per un litro d’olio, l’acqua distillata da usare dovrà corrispondere al 30% del totale dei grassi, e quindi dell’olio stesso. La quantità di soda, invece, varia a seconda del peso e del coefficiente di saponificazione degli ingredienti. Per ogni ingrediente si dovrà moltiplicare il peso per il rispettivo coefficiente, e dalla somma di tutti i risultati degli ingredienti si ricava la quantità in grammi di soda caustica da impiegare.

 

I coefficienti degli ingredienti più comuni:

burro di cacao: 0,137
cocco: 0,184
jojoba: 0,059
karité: 0,128
mandorle: 0,136
canapa: 0,135

 

Preparazione:

Disponete tutti gli strumenti e gli ingredienti di lavoro sul tavolo. Dopo avere indossato guanti, grembiule, occhiali e mascherina, versate le scaglie di soda caustica in un contenitore.

Aggiungete l’acqua distillata che farà iniziare il processo chimico alzando la temperatura della soda. Lasciate il composto a riposo.

Versate l’olio prescelto nella pentola, facendolo intiepidire a fuoco lento.

Una volta, intiepidito l’olio, versate il composto di soda caustica, mescolate con un mestolo e lavorate con un minipimer sino ad ottenere la densità del sapone.

A questo punto si possono aggiungere profumazioni, oli essenziali e spezie.

Versate il composto nella forma di silicone, avvolgetelo con carta trasparente e lasciatelo a riposo, avviluppato in un plaid, per 48 ore.

Rovesciate la forma e tagliate a fette il sapone che dovrà essere conservato in un posto fresco e arieggiato per cinque settimane prima di essere utilizzato.

di Monica Coviello

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento