I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Bambini: dai pediatri SIP un progetto tutela la salute dei piccoli migranti

Bambini: dai pediatri SIP un progetto tutela la salute dei piccoli migranti

La crescita del numero dei minori migranti in arrivo sulle coste italiane, in particolare in Sicilia, sembra inarrestabile. Secondo i dati di Save the Children solo nei primi due mesi dell’anno sono sbarcati 860 minori, numero di oltre 10 volte superiore a quello registrato nel corrispondente periodo del 2013. “Oltre ai numeri sta cambiando la tipologia del minore migrante”, afferma il presidente della SIP Giovanni Corsello. “La crisi economica del nostro Paese scoraggia l’immigrazione dei nuclei familiari in cerca di opportunità di lavoro, mentre cresce la componente di adolescenti in fuga da guerre, non accompagnati, figli di profughi e richiedenti asilo. Sono soggetti portatori di nuove esigenze di salute. Come pediatri sempre di più avvertiamo la sfida di una Pediatria ‘transculturale’ in grado di  dare risposte alle loro esigenze”.

 

Nuovi migranti, nuovi bisogni di salute

Senza dimenticare le patologie contratte nei Paese di origine, la condizione generale dei minori migranti al momento dello sbarco è minata dalle dure condizioni di viaggio che hanno dovuto sopportare. Traumi fisici (ustioni, colpi di sole, ipotermia), infezioni respiratorie e gastroenteriche acute, disidratazione, segnano il corpo di questi bambini. Non evidenti ma altrettanto gravi sono i traumi psichici (stress da radicamento, perdita dei familiari, abuso) che se non curati possono segnare per sempre la loro vita.

 

Le criticità del sistema di accoglienza

Il sistema di accoglienza resta inadeguato ed emergenziale. A tutt’oggi l’identificazione della minore età è eseguita con radiografia del polso, in assenza di consulenza pediatrica. I minori vengono ospitati in centri di soccorso e di prima accoglienza privi di standard assistenziali (promiscuità con gli adulti, scarsa igiene, inadeguata nutrizione), per periodi troppo lunghi e comunque molto diversi a seconda della località di arrivo. Inoltre la presenza del pediatra e del mediatore culturale non è garantita. 

 

Puntare sulla formazione

Per migliorare la qualità dell’assistenza occorre rafforzare le competenze degli operatori sanitari in servizio nei centri di accoglienza. A tale scopo, la Società Italiana di Pediatria promuove un progetto formativo, che riguarderà inizialmente la Sicilia e in seguito tutto il territorio nazionale, con l’obiettivo di fornire ai professionisti dei centri di accoglienza le nozioni scientifiche e di pratica clinica relative all’assistenza dei bambini migranti, ma anche di arricchire la loro competenza culturale, rafforzare la conoscenza delle più frequenti problematiche socio sanitarie e delle normative italiane/europee.

La formazione, basata sulle nuove indicazioni elaborate dal Gruppo di Studio SIP per il Bambino Migrante, è presentata in occasione del 70° Congresso Italiano di Pediatria che si tiene a Palermo da oggi, mercoledì 11, a sabato 14 Giugno, dal titolo “Un mare di bambini”.

 

Gli hot topics del 70° Congresso Italiano di Pediatria:

Salute dei bambini migranti - Occorre farsi carico della salute dei circa 8000 minori, di cui 5 mila non accompagnati, sbarcati sulle coste italiane, attraverso lunghi percorsi migratori, spesso in fuga da guerre minata dalle dure condizioni di viaggio e dalle patologie contratte nei Paesi di origine. Dalla SIP, al via il progetto di formazione per gli operatori dei centri di accoglienza e nuove indicazioni sanitarie per la tutela della loro salute.

Tubercolosi: nuove Linee Guida – Si tratta della seconda causa di morte tra le malattie infettive a livello mondiale dopo l’HIV. Il rischio di sviluppare la malattia in età pediatrica, nei due anni successivi all’infezione, è del 15% circa negli adolescenti, del 24% nei bambini tra 1 e 5 anni e del 43% in quelli sotto l’anno di età. Preoccupano casi ‘multiresistenti’. Saranno presentate in anteprima le nuove Linee Guida SIP-SITIP per  la prevenzione, diagnosi e terapia della tubercolosi. 

Vaccini, tornano le malattie infettive - Aumento esponenziale dei casi di morbillo in Italia e nel mondo. Pediatri SIP preoccupati per calo coperture vaccinali. La cattiva informazione mette a rischio la salute dei bimbi. Il punto sui nuovi vaccini.

Diritti dei bambini – Sono tutelati i diritti dei bambini in Italia? I pediatri fanno il punto su maltrattamento, vita dei bambini in ospedale e nelle carceri. In assenza di un registro, l’OMS stima che i casi reali siano 9 volte più di quelli segnalati. Sindrome da bambino scosso tra le prime cause di morte nel primo anno di vita. Abusi e negligenze subite nell’infanzia accorciano la vita. Bambino in ospedale: adolescenti i più penalizzati, solo il 26% ha spazi dedicati a loro. Carceri: ancora 50 bambini in carcere al seguito delle madri detenute. Con gli istituti a Custodia Attenuata l’obiettivo è arrivare a zero.

Ambiente - L’ambiente influisce sulla salute dei più piccoli non solo in termini di patologie ma anche di mutazioni genetiche che possono essere trasmesse alle generazioni future.  Il punto su inquinamento e patologie respiratorie, tumori, malformazioni congenite. Dal centro ricerche di epidemiologia ambientale di Barcellona, i risultati di una ricerca sul rapporto tra inquinamento e sviluppo cognitivo.

Più iodio alle mamme, bambini più intelligenti. Una carenza severa di iodio in età evolutiva responsabile di un QI più basso di circa 12 punti. Eppure solo il 22% dei medici consiglia sale iodato alle donne in gravidanza.  

Cefalea nei bambini, prima causa di assenza a scuola. Ma solo il 36% dei genitori sa che il figlio ne soffre. Stili di vita, carenza di sonno, uso eccessivo di smartphone e pc in parte responsabili aumento casi. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La tubercolosi torna a preoccupare
La tubercolosi torna a preoccupare

La giornata internazionale della Lotta alla TBC ha richiamato..

La tavola di Natale per i più piccoli
La tavola di Natale per i più piccoli

Nel menù delle feste un po’ di tutto, ma con moderazione e buon senso

Gioca a stare in salute con l’Iphone
Gioca a stare in salute con l’Iphone

Un gioco dell’oca virtuale per saperne di più su salute e benessere...

Le diete della salute
Le diete della salute
Video - Le diete della salute

Il nuovo libro di Rosanna Lambertucci, in tutte le librerie

Sessualità: quello che i piccoli vogliono sapere dai grandi
Sessualità: quello che i piccoli vogliono sapere dai grandi

Come rispondere alle domande dei vostri figli

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..