I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Trapianti: sulla carta di identità la dichiarazione di volontà di donare gli organi

Al via progetto in Umbria sulla donazione come tratto identitario

Trapianti: sulla carta di identità la dichiarazione di volontà di donare gli organi

'Una scelta in Comune': quella, per i cittadini maggiorenni, di poter dichiarare di donare gli organi, registrata direttamente sulla carta d’identità. Presto, almeno in Umbria, si potrà fare direttamente in Comune, al momento di richiedere o rinnovare la carta d'identità, "ma anche perché si tratta di una decisione di cui a beneficiare sarà la comunità". Visto che la trascrizione sarà registrata direttamente, con valore legale, nel Sistema informativo trapianti. Il progetto pilota è stato presentato alla presenza del Ministro della Salute Renato Balduzzi che, in conferenza, ha detto: “Si tratta di un progetto importante, che aiuta a fare un passo avanti nella cultura e nell'organizzazione ai fini della donazione. L'auspicio è che, dopo gli incontri di queste settimane con il ministero dell'Interno, siano realizzati percorsi che possano portare a predisporre una bozza di accordo in sede di conferenza unificata, per estendere a tutte le Regioni la possibilità offerta ai cittadini umbri". "Ad accedere al database del Cnt sarà infatti il Centro regionale trapianti, che potrà sapere se il cittadino al momento dell'accertamento di morte encefalica ha espresso la sua volontà di donare gli organi", ha detto il direttore del Centro nazionale trapianti Alessandro Nanni Costa. Se non ci si è espressi, invece, il prelievo degli organi si può effettuare solo se i familiari aventi diritto non si oppongono.

di Roberta Maresci

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Trapianti in italia: migliora la qualità di vita dei pazienti
Trapianti in italia: migliora la qualità di vita dei pazienti

Quasi nove su dieci riprendono a lavorare e sono reinseriti nella vita..

Il primo gesto di solidarietà
Il primo gesto di solidarietà

La donazione del cordone ombelicale può salvare una vita