I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Tendenze moda Primavera/Estate 2012. Cosa indosseremo?

Non vediamo l’ora di svestirci e rimettere i cappotti nell’armadio passando ad abiti freschi che ci accompagnano verso la calda stagione. Quest’anno in voga le minigonne e, in barba a infradito e ballerine, gli stivali

Tendenze moda Primavera/Estate 2012. Cosa indosseremo?

Le giornate si allungano e la moda "accorcia". Sì, perché la tendenza per la stagione primavera estate 2012 è all’insegna del mini. Gambe scoperte e gonne cortissime saranno le protagoniste della prossima stagione. La moda che verrà vuole che le donne si scoprano, mettendo in risalto la loro parte più sensuale. E nonostante sembri addirittura prematuro pensare al caldo, è certo che proiettarsi un po’ avanti, alle giornate di sole, aiuta l’umore. Quali sono gli abiti da indossare per la primavera che è alle porte? Protagoniste indiscusse saranno le gonne, in particolare le mini (che seguono un po’ la linea dell’economia attuale, secondo alcuni trend watchers) ma anche lunghe, ampie o dritte, per un look da "zingarella" alle quali accostare le clutch, piccole o maxi, pitonate o a pois. E non è detto che per indossare le "mini" si debba avere necessariamente un fisico da top model e portarla con stile e sicurezza, perché ne esistono davvero tanti modelli per tutti i gusti e per tutte le gambe. Una gonnellina in stile svolazzante e ampia fa sembrare più snelle le gambe. Ok anche alle pieghe, purchè piccole e piatte. E se quest’inverno sono stati il must, anche per l’estate sono adatti i fuseax, in questo caso in versione shorts, da indossare sotto abitini e gonnelline svolazzanti o a trapezio.  Le gambe sono, pertanto, le protagoniste della prossima primavera, da scoprire con spacchi audaci e abiti foulard drappeggiati, indossati come un pareo, di organza e cotone. Le gonne sono quelle degli anni ’60, epoca in cui Mary Quant lanciò la moda della minigonna e che oggi viene riproposta ma, soprattutto, rivisitata in chiave shorts, abitino e skirt, ovviamente sopra il ginocchio.  


Uno sguardo alle passerelle
I colori sono accesi, eccentrici, forti. Valentino propone l’abito rosso, mentre Bottega Veneta un fluttuante vestito blue cobalto. Burbery Prorsum un trench turchese indossato come una camicia e con una cintura a vita alta. D&G propone il dolcevita estivo in giallo shock abbinato a un costume foulard. Diesel scopre le gambe, ma lo fa con gli shorts. Gli stilisti per l’estate tagliano i vestiti e uniscono fantasie e colori. Burberry Prorsum osa con un accostamento tra giacca con le maniche a righe dorate ed una gonna fantasia. Stile sportivo, invece, per Lacoste o Marc by Marc Jacobs; mentre per Giambattista Valli miniabiti piumati.



Dark o White Girl?
Nero per il sole e per una notte stellata, total black per la donna elegante e maledetta. Antonio Berardi propone un tubino da amazzone dark; Balmain, invece, una gonna lunga e una camicia scollata, mentre le donne più audaci possono indossare la pelle proposta da Roberto Cavalli che abbina il chiodo al minitop. Black sì, ma anche la purezza del bianco che si indossa a primavera e soprattutto in estate. Dal total black al total white. Derek Lam propone linee essenziali e celestiale mentre Emilio Pucci pizzi e balze in stile principesco. Maxicamicie da portare con abiti per Laura Biagiotti e Chloè, mentre Alberta Ferretti e Alviero Martini guardano all’estate con un look da spiaggia proponendo l’abito sottoveste o il completo top+bermuda.

 

Scarpe: altro che infradito… stivali!
Anche i piedi staranno al passo con la moda. Fermo restando i sandali, le zeppe vertiginose e le ballerine, le tendenze per la calda stagione deluderanno però le amanti delle scarpe aperte, super basse e piatte o delle infradito. Gli stivali, tronchetti o ankle boots saranno il must dell’estate, anche superati i 30 gradi e per la spiaggia, magari con l’open toe, ovvero la fessura a forma di oblò sulla punta.

A cambiare sarà il tacco: zeppe altissime o suole rasoterra. Si deve fare attenzione, però, al proprio corpo, perché non tutte le gambe, soprattutto scoperte, possono permettersi gli stivali: chi non ha lunghe gambe deve evitare i tronchetti; chi ha un ginocchio rotondo eviterà invece modelli che possano metterlo in risalto. È bene infine evitare il polacchino se non si hanno caviglie fine. Per i colori si va dal nero alle tonalità del marrone, sabbia, e le più eccentriche potranno sbizzarrirsi con le tinte più accese.

di Simona Rombaga

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Step: non passa mai di moda

Ormai è una presenza abituale nelle palestre, ma la mania per questo..

È di moda il bambù massage

Viene dalla Thailandia il massaggio che utilizza canne e bastoncini per..

Armatevi di ferri e gomitoli: è di moda il tricot

Non sono più solo le nonne, molte star fanno abitualmente la maglia:..

Dalla calla all’orchidea tigre, i bouquet dei nuovi profumi

Dal mondo della moda sono nate essenze ultra femminili per donne..

Video - Mini incisioni per un viso più giovane

Rosanna Lambertucci intervista il professor Maurizio Valeriani