I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Secondo l'Aism, i farmaci riescono a controllare la sclerosi multipla nel 90% dei casi

La malattia in Italia colpisce 63.000 persone ma i farmaci riescono a controllare le forme normali

Secondo l'Aism, i farmaci riescono a controllare la sclerosi multipla nel 90% dei casi

Mario Alberto Battaglia, presidente della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla (Fism), durante la presentazione della campagna 'Gardenia dell'Aism' (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) per sostenere la ricerca e incrementare i servizi alle persone affette dalla malattia, ha dichiarato: "Con un approccio corretto, grazie all'offerta di farmaci esistente, si possono controllare le forme normali di sclerosi multipla. C'è solo un 10% di casi più complessi che sfugge all'efficacia di queste medicine”. Tra gli immunomodulanti, il trattamento maggiormente utilizzato nelle forme recidivanti-remittenti è l'interferone beta, in grado di ridurre il numero di attacchi acuti e la progressione della disabilità. Nel 2002 è stato introdotto in terapia il glatimer acetato o copolimero, una miscela di aminoacidi che preserverebbe la mielina, riducendo il numero e il volume delle lesioni che scaturiscono dalla sclerosi multipla. Gli immunosoppressori, come il mitoxantrone e la ciclofosfamide e l'azatioprina possono invece essere somministrati nelle forme più aggressive. A partire dal 2007 l’Aifa, l'Agenzia Italiana del Farmaco, ha autorizzato anche la rimborsabilità del natalizumab per il trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente e da pochi mesi è disponibile anche il primo trattamento orale, fingolimod, il primo di una nuova classe di farmaci  impiegato nella sclerosi multipla recidivante-remittente.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Renzo Arbore a teatro per la Sclerosi Multipla il 21 marzo
Renzo Arbore a teatro per la Sclerosi Multipla il 21 marzo

I proventi della serata saranno devoluti a favore della ricerca