I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Nuova struttura dell’Associazione Italiana per la Ricerca sulla Sordità

In Italia ci sono almeno 2,5 milioni di persone che lamentano specifiche problematiche uditive legate ad Acufeni

Chi ne soffre, oltre ad essere tagliato fuori dalla vita sociale, accusa fastidiose percezioni di sibili, ronzii, fruscii a carattere costante. Capita in soggetti a rischio, ma accade anche a chi è colpito da altre patologie e perfino a coloro che patiscono l’inquinamento acustico. Nel Belpaese ci sono 20 milioni di persone potenzialmente esposte a questo rischio. Che fare? Fino al 4 marzo basta un gesto, compiuto da ciascuno di noi, per ottenere dei risultati. Uno per tutti, la realizzazione della nuova struttura dell’A.I.R.S. (Associazione italiana per la ricerca sulla sordità). Due euro (da donare inviando un sms al 4556) a fronte della creazione del Centro Nazionale per la Ricerca, Cura e Prevenzione degli Acufeni e delle Patologie del Rumore.  La struttura, con sede principale a Roma e unica nel suo genere in Italia, svolgerà attività di ricerca e sarà aperta a collaborazioni con avanzati laboratori (CNR, Policlinico Gemelli- Roma, Università di Padova) mentre per la parte medica di diagnosi e cura, rivolta direttamente ai pazienti, si avvarrà dei servizi offerti dal Sistema Sanitario Nazionale. Ideato, coordinato e diretto dall’A.I.R.S. Onlus, il Centro si basa sulla sinergia con Sapienza Università di Roma e con il Policlinico Umberto I di Roma e si propone di coniugare ricerca scientifica e assistenza clinica. Due gli obiettivi. Primo compito del Centro sarà l’istituzione di una task-force multidisciplinare di studio, ricerca e intervento preventivo che affronterà la complessa problematica sulla base dell’esperienza acquisita dall’A.I.R.S. in oltre 10 anni di attività sugli Acufeni avendo seguito più di 8.000 pazienti e su un alto numero di soggetti affetti da problematiche da rumore. Un altro obiettivo della struttura sarà la creazione di una banca dati, di grande utilità per la ricerca e per l’assistenza clinica, realizzata sulla base dell’ampia casistica acquisita dall’Associazione.

di Roberta Maresci

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Acufene, quel ronzio nella testa
Acufene, quel ronzio nella testa

Con la TRT, terapia della riprogrammazione, si può curare

Il colpo di frusta, un temibile nemico della colonna cervicale
Il colpo di frusta, un temibile nemico della colonna cervicale

È spesso una conseguenza di un incidente stradale. Ecco tutto quello che..

Artrosi cervicale: quando si ricorre alla chirurgia
Artrosi cervicale: quando si ricorre alla chirurgia

In alcuni casi, con disturbi neurologici gravi, si può intervenire con..