I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

A cinque mesi dall'operazione sta bene il primo uomo con trachea artificiale

L'organo artificiale è stato interamente realizzato in laboratorio adoperando materiali frutto di nanotecnologie

A cinque mesi dall'operazione sta bene il primo uomo con trachea artificiale

Trentasei anni, islandese, è l’uomo che lo scorso giugno ha subito il primo impianto al mondo di trachea artificiale (costruita in provetta). All’uomo la sua trachea era stata asportata per un tumore, senza l’innesto artificiale non sarebbe sopravvissuto. L'uomo, che ha ripreso la sua occupazione e discuterà presto una tesi di dottorato in geofisica,  a cinque 5 mesi dall'intervento pare stia bene. L’intervento è stato realizzato dal gruppo di lavoro di Paolo Macchiarini, che ha riferito a Lancet di aver già ripetuto la medesima operazione su un trentenne americano, mentre ne sta pianificando un’altra su un neonato coreano. La trachea è stata messa a punto adoperando nanotecnologie e cellule staminali del paziente stesso che hanno riprodotto i tessuti di rivestimento della trachea, moltiplicandosi e forgiandosi sulla struttura tridimensionale di sostegno prodotta su misura del paziente. Il procedimento apre così la strada alla possibilità di costruire organi su misura e a prova di rigetto, quindi fornire una valida soluzione al problema di carenza degli organi da parte di donatori.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Chirurgia plastica: 4 tipologie di donne
Chirurgia plastica: 4 tipologie di donne

Quella che dice no, quella che si concede un ritocchino, quella che ci..

Chirurgia plastica: cosa fare se il risultato non ci piace
Chirurgia plastica: cosa fare se il risultato non ci piace

Può succedere che l’intervento non ci soddisfi del tutto, ma nel 90%..

Chirurgia refrattiva: come dire addio a miopia e astigmatismo
Chirurgia refrattiva: come dire addio a miopia e astigmatismo
Video - Chirurgia refrattiva: come dire addio a miopia e astigmatismo

Rosanna intervista il professor Andrea Cusumano

Chirurgia plastica: qual è l’età giusta per intervenire?
Chirurgia plastica: qual è l’età giusta per intervenire?

Non tutto il corpo invecchia alla stessa velocità e non tutti gli..

La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi
La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi

Bypass gastrico e diversione bilio-pancreatica sono le due soluzioni..