I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Allergie alimentari e respiratorie: allo studio la prevenzione per i bambini

Allergie alimentari e respiratorie: allo studio la prevenzione per i bambini

Acari e animali domestici, qualità dell’aria indoor e fumo passivo, allattamento e divezzamento, vitamina D, probiotici e prebiotici. Ma anche latti HA, e HF, alimenti funzionali, introduzione precoce in comunità e potenzialità di prevenzione nella popolazione pediatrica generale.

Sono questi gli argomenti al centro dell’ultima riunione della Consensus, dal titolo “Prevenzione delle Allergie Alimentari e respiratorie: uno strumento per la pratica quotidiana”, coordinata dal Presidente della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, Dott. Giuseppe Di Mauro, e dal Presidente della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica, Dott. Roberto Bernardini.

Per l’occasione, i pediatri della SIP, della SIPPS e della SIAIP si incontrano oggi e domani, 5 e 6 settembre 2014, ad Ischia per presentare i documenti definitivi e le conclusioni condivise sugli argomenti della Consensus.

“La presente Consensus – spiega il Presidente della SIPPS, Dott. Di Mauro – è uno strumento di facile consultazione ed impiego per il pediatra nella pratica clinica, alla luce di una recente e rigorosa analisi della letteratura internazionale. Oggi il pediatra si trova di fronte all’offerta di numerosi presidi, alimenti funzionali, pro-e prebiotici, vitamina D, proposti per la prevenzione delle allergopatie ma che non possono essere acriticamente adottati, considerando anche il loro impatto economico per il paziente e per la società”.

“Il documento – aggiunge il Dott. Bernardini, Presidente SIAIP - distingue quali siano realmente i possibili interventi che possono essere adottati sulla base di studi di buona qualità pubblicati in letteratura per il lattante/bambino ad alto rischio di atopia da quelli per i quali i dati sono ancora insufficienti o decisamente non conclusivi per raccomandarne l’impiego. In altri casi il documento sottolinea “le linee grigie di intervento”.

“La Consensus – dichiara il Dott. Antonio Correra, delegato della Società Italiana di Pediatria - propone una serie di “passi ragionati” per il pediatra su cosa fare e cosa non fare alla luce dei dati della letteratura e del giudizio degli esperti del panel multidisciplinare. La SIP è estremamente soddisfatta del lavoro svolto in sinergia dalle società a lei affiliate, un vero e proprio progetto di qualità dedicato ai bambini”.

L’analisi dei dati epidemiologici in età pediatrica ha dimostrato che, non solo la rinite allergica, di cui in Italia si è registrato un notevole aumento, ma anche l’asma bronchiale, rappresentano patologie in notevole incremento.

Negli ultimi dieci anni sono stati effettuati numerosi studi che hanno valutato l’impatto dell’Allergia Alimentare (AA) sulla qualità della vita dei pazienti. È dimostrato come tale patologia incida notevolmente sulla qualità della vita del bambino e della sua famiglia, oltre a determinare un’elevata ripercussione sui costi sanitari sia per il numero di visite ambulatoriali, che per gli accessi ripetuti nei reparti di emergenza.

Per tutte queste ragioni sono stati effettuati numerosi studi volti a valutare se sia realizzabile una prevenzione primaria delle malattie allergiche in bambini ad elevato rischio di svilupparle. La Consensus si pone dunque l’obiettivo di definire le evidenze riguardanti il reale impatto di interventi preventivi a differenti livelli, ambientali, comportamentali e nutrizionali, sulla incidenza delle allergopatie respiratorie ed alimentari.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
L’importanza dell’allattamento al seno
L’importanza dell’allattamento al seno

Fin dalle prime ore di vita, anche per i grandi prematuri è fondamentale..

Per le neomamme ecco le erbe che stimolano la produzione di latte
Per le neomamme ecco le erbe che stimolano la produzione di latte

Anice verde, cardo e galega con cui preparare insalate, infusi e tisane

Le mille proprietà del latte d'asina
Le mille proprietà del latte d'asina

Fa bene al cuore, grazie agli omega 3 e agli acidi grassi, è indicato..

Latte e creme doposole: istruzioni per l’uso
Latte e creme doposole: istruzioni per l’uso

Il futuro della tintarella si gioca dopo il tramonto. Con pochi gesti e i..

Bambini al sole: come proteggerli
Bambini al sole: come proteggerli

Alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti per preservare i bimbi da..

Tabelle di composizione degli alimenti
Strumenti - Tabelle di composizione degli alimenti

I dati riportati sono per il 70% dati sperimentali originali, ottenuti da..

Calorie di troppo
Strumenti - Calorie di troppo

Determina il tuo metabolismo basale (BMR) e saprai di quante calorie..