I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Allergia ai pollini: arriva una nuova app

Per gli allergici, ecco l'applicazione che, scaricabile gratuitamente, permette di avere dati sempre aggiornati sulle concentrazioni dei pollini nella Provincia di Trento.

Allergia ai pollini: arriva una nuova app

Buone notizie per chi soffre di allergia ai pollini: è stata messa a punto una nuova applicazione software progettata e realizzata dal gruppo di ricerca eHealth della Fondazione Bruno Kessler (FBK) di Trento in collaborazione con il Centro Ricerca e Innovazione della Fondazione Edmund Mach (FEM) di San Michele all’Adige.

TreC LabPollini, scaricabile gratuitamente sui dispositivi mobili e disponibile per i sistemi Android, permette di avere dati sempre aggiornati sulle concentrazioni dei pollini in Trentino. Un’informazione importante per chi deve evitare, o almeno limitare, l’esposizione a queste particelle ed eventualmente correre ai ripari per fare fronte all’episodio allergico.

Grazie alle funzionalità previste, è possibile conoscere le concentrazioni dei pollini maggiormente allergenici presenti in provincia e avere un archivio storico per vedere le variazioni nel tempo. Ogni utente può consultare i dati relativi ai due siti di monitoraggio attualmente presenti in Trentino, a San Michele all’Adige e in Val Canali, costantemente acquisiti rispettivamente dalla FEM e dal Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino.

Per ogni pianta allergenica è presente una scheda botanica descrittiva, accompagnata da disegni e fotografie. Si possono inoltre vedere immagini rilevate al microscopio dei granuli pollinici ed il calendario che evidenzia il periodo dell’anno solitamente interessato dalla presenza dei vari tipi di polline nell’aria.

L’applicazione può inoltre essere personalizzata: selezionando le piante alle quali si è allergici, si riceve automaticamente una notifica per sapere quando viene rilevata in atmosfera la comparsa dei relativi pollini.

È prevista anche una sezione “Diario”, attraverso la quale il cittadino ha la possibilità di registrare la presenza di sintomi, l’uso di farmaci oppure aggiungere delle utili note di testo.

TreC LabPollini rientra nell’ambito delle sperimentazioni previste con il progetto TreC – Cartella Clinica del Cittadino, promosso dall’Assessorato alla Salute e Solidarietà Sociale della Provincia autonoma di Trento in collaborazione con l'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.

L’accesso alla versione corrente è libero e non richiede alcun dato personale. In futuro verranno aggiunte nuove funzionalità di tipo “social” che consentiranno di coinvolgere gli utenti in modo interattivo con l’obiettivo di rendere il servizio sempre più funzionale e mirato.

Questo nuovo strumento digitale si aggiunge agli altri servizi di informazione sui pollini già attivi in Trentino, come i dati sul sito www.fmach.it, gli sms e il bollettino esposto nelle farmacie. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Cucinare con i fiori
Cucinare con i fiori

Sono ricchi di fibre e sali minerali; ecco come abbinare petali e..

Mal d’amore? Curalo con i fiori di Bach
Mal d’amore? Curalo con i fiori di Bach

Agiscono come un balsamo sulle ferite e ti restituiscono il coraggio, la..

I cosmetici che vengono dai fiori
I cosmetici che vengono dai fiori

Prodotti ad alte prestazioni grazie alle proprietà delle delicate corolle

Magica aloe, una pianta dalle mille virtù
Magica aloe, una pianta dalle mille virtù

Scopri quante e quali sono le sue sorprendenti proprietà terapeutiche

Si torna a parlare di rinite allergica stagionale
Si torna a parlare di rinite allergica stagionale

Con il primo polline nell’aria si ripresentano i disturbi per oltre..