I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Alle Terme di Monfalcone la cura ideale per le patologie dell'apparato respiratorio

Alle Terme di Monfalcone la cura ideale per le patologie dell'apparato respiratorio

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha inserito il termalismo tra le strategie e gli obiettivi della medicina tradizionale e complementare 2014-2023. Ciò significa che da queste cure il paziente può trarre un effettivo miglioramento dello stato di salute, in termini di minor consumo di farmaci e di attivazione delle risorse terapeutiche interne all’organismo. Ed è in quest’ottica che, grazie alla particolarissima composizione chimico-fisica delle sue acque, si caratterizza come una tra le migliori fonti termali d’Italia e d’Europa, il complesso delle Terme Romane di Monfalcone. 1000 metri quadrati di superficie, con piscine termali, vasche idromassaggio, postazioni per l'aerosolterapia e fisioterapia –recentemente ristrutturato e riaperto dopo una chiusura di oltre 70 anni. Operativo ormai da alcune settimane, il nuovo centro, che si avvale di apparecchiature di ultima generazione per l’erogazione di trattamenti in diversi ambiti terapeutici, è anche un importante sito di interesse archeologico.

Caratteristiche peculiari dell’acqua di Monfalcone sono il processo di de-batterizzazione a cui viene sottoposta, il suo buon bilanciamento elettrolitico e la temperatura. Dopo la captazione alla fonte, e prima di essere immessa nel circuito termale, l’acqua, già pura all’origine, viene trattata con raggi UV, evitando in tal modo l’impiego del cloro.

La particolare proporzione fra gli elettroliti disciolti al suo interno conferisce all’acqua un perfetto equilibrio osmotico, caratterizzandola come una delle migliori nell’ambito reumatologico, dermatologico e respiratorio. Questa particolare composizione chimica, unita alla temperatura dell’acqua alla fonte, intorno ai 38-39 gradi, permette una spinta idrostatica e quindi un galleggiamento molto marcato per il paziente, il cui esercizio fisico viene così facilitato.

 

Le cure

Tra le cure più all’avanguardia vi sono quelle per le patologie dell'apparato respiratorio. “Le nostre apparecchiature riescono a nebulizzare le particelle di acqua in frazioni minutissime rispetto ad altre stazioni termali, siamo nell’ordine di pochi micron. In tal modo, il mezzo idrico sospeso in quello aereo può penetrare fino ai bronchioli, le ramificazioni più piccole dell’albero respiratorio, portando all’interno dei polmoni tutte le sue sostanze benefiche”, spiega il dottor Aniello Langella, Direttore sanitario delle Terme Romane di Monfalcone.

Anche sul fronte delle malattie dermatologiche le acque delle Terme Romane hanno un effetto salutare, che nel caso della psoriasi era ben noto addirittura dalla fine del ‘700. La strumentazione tecnologica recentemente introdotta, e presente nel nostro Paese solo qui a Monfalcone, ha permesso di potenziare queste proprietà: nebulizzando l’acqua con una particolare miscela di ossigeno e azoto è stato possibile migliorare la permeabilità della pelle dei pazienti sottoposti ai trattamenti. “Le acque delle Terme di Monfalcone – prosegue Langella – sono particolarmente indicate anche nel trattamento delle patologie artroreumatiche, che oggi determinano circa il 45% della spesa impiegata per i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Inoltre, queste acque, grazie alla loro composizione bilanciata di zolfo, sodio e calcio, contribuiscono molto al miglioramento delle patologie neurologiche periferiche, come la polineuropatia diabetica, ma anche sciatalgie, cruralgie e brachialgie su base neurogena. Il centro non è ancora convenzionato, ma il costo è molto accessibile, come fosse un ticket – conclude Langella – Dal momento che la struttura è autorizzata, speriamo in un accreditamento automatico da parte della Regione, come nel caso di tutte le stazioni termali del nostro Paese, che sono un patrimonio da valorizzare”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gioca a stare in salute con l’Iphone
Gioca a stare in salute con l’Iphone

Un gioco dell’oca virtuale per saperne di più su salute e benessere...

Malattie genetiche della vista: lo zafferano è una possibile cura
Malattie genetiche della vista: lo zafferano è una possibile cura

La prima sperimentazione condotta su 30 pazienti ha dato risultati..

Malattie reumatiche: prevenirle con esercizi di mobilizzazione
Malattie reumatiche: prevenirle con esercizi di mobilizzazione

Solo con movimenti mirati si può impedire o rallentare la degenerazione..

Pacchetti benessere per mamme in dolce attesa o con bebè al seguito
Pacchetti benessere per mamme in dolce attesa o con bebè al seguito

Massaggi, bendage, docce termali: percorsi studiati per alleviare le..

Parkinson e Alzheimer: nuove prospettive per la cura
Parkinson e Alzheimer: nuove prospettive per la cura

Comprendere alcuni meccanismi delle cellule per mettere a punto terapie..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..