I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Allarme otorini: 1 italiano su 5 colpito da sordità

Dal congresso di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale: “Con le nuove tecniche possiamo ridare l’udito anche ai pazienti più gravi”. Il presidente Spriano: “Sostituiamo la chiocciola e torna a sentire anche il malato più complesso”.

Allarme otorini: 1 italiano su 5 colpito da sordità

Il 20% degli italiani soffre di qualche forma di sordità. Si tratta di un disturbo frequente, ma che oggi si può affrontare con successo. Lo sviluppo della chirurgia dell’orecchio, infatti, ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, permettendo di raggiungere ottimi risultati. “Siamo ormai in grado di restituire l’udito anche ai sordi totali - afferma il prof. Giuseppe Spriano, Presidente nazionale della Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale (SIOeChCF) e Direttore dell’Otorinolaringoiatria all’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma -. Grazie all’elettronica e all’informatica, possiamo sostituire anche la chiocciola, organo nervoso della percezione uditiva, con un impianto cocleare. Questo non è ancora possibile con gli altri organi di senso”.

 

I progressi dell’otorinolaringologia sono al centro del 102° congresso nazionale SIO che riunisce a Roma, fino a sabato, oltre 1.000 specialisti provenienti da tutta Italia. “L’otorino non è più solo il medico che toglie le tonsille - prosegue Spriano - ma un chirurgo cervico-cefalico che utilizza tecnologie ultra moderne per operare una zona del corpo molto delicata. Possiamo oggi asportare tumori della laringe e faringe passando dalla bocca, usando il Laser e il Robot. Il viso è una parte ben visibile e che ha un’estrema importanza estetica. È nostro dovere preservarla perché non operiamo sull’addome, dove basta una maglietta per coprire vistose cicatrici. Con la chirurgia ricostruttiva è possibile sostituire i tessuti rimossi trasferendo, con veri trapianti, porzioni di pelle, muscoli e ossa da altre sedi del corpo. Per il naso invece utilizziamo molto l’endoscopia con la quale si possono rimuovere tumori localizzati fino alla base cranica, entrando dalla fossa nasale”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Chirurgia plastica: qual è l’età giusta per intervenire?
Chirurgia plastica: qual è l’età giusta per intervenire?

Non tutto il corpo invecchia alla stessa velocità e non tutti gli..

Chirurgia plastica: cosa fare se il risultato non ci piace
Chirurgia plastica: cosa fare se il risultato non ci piace

Può succedere che l’intervento non ci soddisfi del tutto, ma nel 90%..

Chirurgia plastica: 4 tipologie di donne
Chirurgia plastica: 4 tipologie di donne

Quella che dice no, quella che si concede un ritocchino, quella che ci..

Il test che verifica l’udito del tuo piccolo
Il test che verifica l’udito del tuo piccolo

Lo screening viene eseguito sui neonati per individuare e curare..

Chirurgia plastica: adesso o… mai più?
Test - Chirurgia plastica: adesso o… mai più?

Scopri con il nostro test se sei pronta a prendere in considerazione il..

Sicura di sapere tutto?
Test - Sicura di sapere tutto?

Metti alla prova le tue conoscenze di chirurgia plastica con il nostro test

Hai problemi di cuore?
Test - Hai problemi di cuore?

Vuoi sapere qual è il tuo rischio di malattie cardiovascolari? Rispondi..

Quanto sei passionale?
Test - Quanto sei passionale?

Le emozioni condizionano la tua vita oppure cerchi di tenerle a freno per..

Chirurgia estetica maschile: favorevole o contraria?
Test - Chirurgia estetica maschile: favorevole o contraria?

Come ti comporteresti se il tuo lui si candidasse per un intervento di..