I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Il pranzo di Pasqua, tradizionale, con brio

Dalle profumate frittatine floreali al classico agnello, ma alleggerito da una salsa allo yogurt, ecco un menu con ricette originali

No pagePagina successiva
Il pranzo di Pasqua, tradizionale, con brio

Frittatine floreali

Ingredienti per 4 persone:
6 uova;
4 fiori di zucca;
I petali di 1 rosa; 
1 cucchiaio di petali di primula;
1 cucchiaio di petali di violetta o di altri fiori commestibili;
1 cucchiaio abbondante di olio extravergine di oliva; sale


Procedimento:

Pulite i petali dei fiori con un panno; mondate i fiori di zucca dei sepali e del pistillo, sciacquateli, asciugateli e tagliateli nel senso della lunghezza a strisce.

Sgusciate le uova in una capace ciotola, salate leggermente, unite i petali, i fiori di zucca e battete con una forchetta quanto basta per mescolare i tuorli con gli albumi.

Versate un cucchiaino scarso di olio in una piccola padella antiaderente, scaldatelo a fiamma viva, quindi versate con un mestolo un quarto del composto di uova e cuocetelo, voltando la frittatina quando si sarà rassodata lungo gli orli. Fatela scivolate in un piatto, versate nella padella un cucchiaino scarso di olio e proseguite in questo modo sino a ottenerne 4. Servitele tiepide; potete guarnire il piatto con petali di fiori.

 

Tortelli di asparagi

Ingredienti per 4 persone

200 g di farina; 1 kg di asparagi; 80 g di grana grattugiato; 2 cucchiai di olio extravergine di oliva; sale

Preparazione

Mondate gli asparagi, lavateli ed eliminate le parti più dure; legateli a mazzetto e fateli cuocere in una casseruola stretta e alta d’acqua bollente salata, mettendoli ritti in modo che le punte fuoriescano; dopo 10 minuti sgocciolateli.

Disponete la farina a fontana; versate nel centro 1 dl d’acqua e impastate prima con la forchetta, poi con le mani, unendo altra acqua se fosse necessaria, sino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

Tagliate gli asparagi a tronchetti e tenete da parte le punte; frullate i turrioni, raccoglieteli in una bacinella e unite 40 g di grana mescolando con cura.

Stendete l’impasto con il matterello e con l’apposito tagliapasta tagliatelo a fiore o con un bicchiere rovesciato tagliatelo a dischi. Lavorate la pasta rimasta, stendetela e ricavatevi altri fiori o dischi.

Distribuitevi nel centro il ripieno di asparagi servendovi di un cucchiaio o di un’apposita tasca. Chiudete la pasta a mezzaluna, premetela bene attorno al ripieno perché si saldi. Cuocete i tortelli in abbondante acqua salata, scolateli con la schiumarola e raccoglieteli in un’ampia terrina, cospargeteli con le punte di asparago, il grana rimasto, conditeli con l’olio, mescolate e servite.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I divertenti dolci di Carnevale

Chiacchiere, tortelli, frittelle. Facili da realizzare sono perfetti per..

Un menu di Pasqua tutto verde

Per chi è vegetariano o per chi non ama l’agnello, ricette semplici e..

Provato per voi: Deo Beauty Finish

Un deodorante dalla formula delicata che rende la pelle luminosa e idratata