I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Ottimi sorbetti per l’estate

I sorbetti sono l’alternativa più leggera e fresca ai gelati. Vediamo insieme qualche esempio di sorbetto realizzato con la classica frutta d’estate

No pagePagina successiva
Ottimi sorbetti per l’estate

I gelati possono essere a base di latte (ice-milk) come in genere i gelati alla frutta, oppure contenere uova latte e/o panna, come nel caso dei gelati alla crema. I sorbetti, invece, utilizzano l’acqua o il solo succo di frutta e, pertanto, sono più digeribili, particolarmente adatti all’estate anche per il minore apporto calorico. Il sorbetto nasce dall’equilibrio tra succo di frutta mescolato ad acqua e zucchero. Se l’apporto di zucchero fosse insufficiente, si otterrebbe un composto privo di cremosità, più propriamente una granita; per contro, se la dosatura dello zucchero fosse eccessiva, il risultato sarebbe un sorbetto di sapore stucchevole, in cui la componente zuccherina coprirebbe il sapore e la fragranza della frutta utilizzata. Stabilite le dosi, se si utilizza una gelatiera, è sufficiente regolare il temporizzatore secondo le istruzioni allegate e, dopo il tempo stabilito, il sorbetto è pronto. Diversamente, refrigerate nel freezer una vaschetta metallica, versatevi il composto, riponetelo nel freezer mescolandolo dopo 30 minuti e poi per altre 3-4 volte ogni 20 minuti, infine mescolate nuovamente e servite la preparazione nelle apposite coppe.

 

Il rapporto frutta zucchero

Il rapporto tra frutta e zucchero varia a seconda delle caratteristiche dei frutti. In linea di massima, per la maggior parte della frutta (pesche, albicocche, ciliegie) per ogni mezzo litro di frutta frullata, unite mezzo litro di acqua, quindi 400 grammi di zucchero. Lasciate macerare il composto in luogo fresco per un paio d’ore, quindi procedete con la lavorazione.

 

Sorbetto alla pesca

Dosi per 1 kg abbondante di sorbetto

480 gr di pesche

350 gr di zucchero

2 cucchiai di succo di limone

Lavate le pesche, tagliatele a metà, denocciolatele, sbucciatele, raccoglietele nel bicchiere del frullatore con 4 dl d’acqua e frullatele; quando avrete ottenuto un composto omogeneo, unite lo zucchero, il succo di limone e frullate nuovamente; lasciate macerare il composto di frutta per 2 ore. Se non disponete di gelatiera, mettete una capiente vaschetta (o più vaschette) nel freezer per 20-30 minuti.

Versate il composto nella, o nelle, vaschetta riponete nel freezer e lasciate raffreddare per 30 minuti; mescolate e ripetete l’operazione ogni venti minuti per altre 3-4 volte. Alla fine mescolate energicamente e distribuite la preparazione.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Tutti pazzi per la frutta viola
Tutti pazzi per la frutta viola

Gli alimenti di questo colore contengono polifenolo, un antiossidante..

Quando la frutta scatena un attacco allergico
Quando la frutta scatena un attacco allergico

Si chiama sindrome orale allergica, provoca prurito e bruciore, avvertito..

Cellulite, addio con la dieta colorata
Cellulite, addio con la dieta colorata

Grazie a un’alimentazione molto ricca di frutta e verdura si riattiva..

Cosa c’è nel cestino della merenda?
Cosa c’è nel cestino della merenda?

I nutrizionisti consigliano frutta fresca al posto di snacks e merendine..

L’alimentazione giusta per l’estate
L’alimentazione giusta per l’estate

Precedenza a cibi freschi e molto digeribili come insalate di riso e..