I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Il menù del giorno dopo

Ricette sfiziose per riciclare gli avanzi delle feste

No pagePagina successiva
Il menù del giorno dopo

Sono 2,8 miliardi gli euro spesi per pranzi, cenoni di Natale, Vigilia e Santo Stefano. Si tratta della conferma che gli italiani -  spiega la Coldiretti - non intendono rinunciare all’appuntamento più tradizionale dell’anno; crisi o no gli italiani anche per il 2010 non si sono fatti mancare nulla. E così, terminato il "tour de force" alimentare, sulla tavola non restano che gli avanzi. Ma basta un po' di fantasia per non buttare via nulla e ottenere gustosi piatti, tutti rinnovati.

 

Primi piatti

Tagliolini e agnolotti sono i più difficili da recuperare. Si possono mettere nel congelatore e quindi servirli con una gratinatura a base di formaggi. Un'alternativa è quella di riunire tutti gli avanzi dei primi per ottenere un pasticcio di pasta. Il procedimento è semplice: taglia i primi in piccoli pezzi e disponili su una placca oliata. Aggiungi delle uova sbattute, mescola e spolvera con parmigiano grattugiato, poi termina con del pangrattato. Passa in forno caldo per circa 20 minuti.

 

Gli arrosti

I secondi di carne si prestano alle più svariate preparazioni. Arrosto e tacchino possono essere utilizzati per ottenere delle insalate: taglia la carne a cubetti o a filetti e aggiungi qualche gheriglio di noce, una mela verde affettata sottile, dei cubetti di toma e condisci con olio e aceto balsamico. Se ti è avanzata della faraona puoi ottenere una zuppa calda da consumare la sera.  Fai scaldare in una padella un porro tagliato sottile con olio. Aggiungi la polpa di faraona tagliata sottile e lascia insaporire. Aggiungi del brodo bollente e fai cuocere per mezz'ora. Se hai del pane avanzato puoi trasformarlo in sfiziosi crostini: taglialo a tocchetti, eliminando la crosta, strofinalo con uno spicchio d'aglio, aggiungi un filo d'olio e del rosmarino, poi fai tostare in forno per qualche minuto.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento