I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

I Krapfen dello chef Andrea Golino

Una ricetta golosa che piace ai bambini...e agli adulti

No pagePagina successiva
I Krapfen dello chef Andrea Golino

Ingredienti per la pasta:
120 g di burro
150 g di farina 00
350 g di farina manitoba
250 ml di latte 250
25 g di lievito di birra
1 limone (la scorza grattugiata)
1 cucchiaino di malto
5 gr di sale
1 uovo
4 tuorli
50 g di zucchero
Marmellata qb

Per friggere:
Strutto (o olio extravergine d'oliva) q.b.

Procedimento:
Sciogliere il lievito di birra in mezzo bicchiere di latte intiepidito con un cucchiaino di malto (o zucchero). Mescolare il latte rimasto con lo zucchero semolato e le uova. Sbattere con una forchetta. Nel frattempo setacciare le farine e versarle nella ciotola di un mixer munito di gancio a foglia; unire la buccia grattugiata del limone, azionate il mixer e unire poco alla volta il composto di latte e malto e subito dopo il composto di latte, zucchero e uova. Lavorare bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo, quindi unire in due volte il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti. Lavorare l’impasto fino a farlo diventare liscio ed elastico. Adagiare l’impasto in un recipiente coperto con pellicola e lievitare per almeno 2 ore (il volume dovrà triplicare).

-

I Krapfen dello chef Andrea Golino

Quando l’impasto sarà lievitato, stenderlo con un matterello in una sfoglia di circa 3 mm.
Con un coppapasta, ricavare dei dischi del diametro di circa 6 cm.

I Krapfen dello chef Andrea Golino

Porre al centro dei dischi un cucchiaino di marmellata. Spennellare il bordo con l’albume e ricoprire il tutto con un altro disco, premendo bene i bordi.

I Krapfen dello chef Andrea Golino

Lasciar riposare i krapfen per almeno 1 ora. Trascorso il tempo necessario, scaldare in un tegame lo strutto (o l’olio) e friggere a fuoco moderato (non superate i 170°) i krapfen, pochi alla volta, rigirandoli affinché si dorino su entrambi i lati.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Vuoi sedurlo? Prendilo per la gola!
Vuoi sedurlo? Prendilo per la gola!

Una cena curata nei dettagli, con portate semplici, leggere, ma molto..

Settanta ricette gustose per avere una pelle sempre giovane
Settanta ricette gustose per avere una pelle sempre giovane

In questo libro, scritto da Lorella Cuccarini e due dermatologhe, i..

Come convincere il tuo bambino a mangiare le verdure
Come convincere il tuo bambino a mangiare le verdure

Non sono tra i loro piatti preferiti, ma ci sono mille modi perchè i..

Cibi belli e buoni: lezioni di cucina a Eatitaly
Cibi belli e buoni: lezioni di cucina a Eatitaly

Un weekend a Torino per scoprire i segreti degli alimenti che fanno bene..