I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

“Frittata” di zucchine, pomodori e farina di ceci

Avete mai assaggiato una “frittata” senza uova? Provatela subito: il suo gusto vi stupirà!

“Frittata” di zucchine, pomodori e farina di ceci

Tempo di preparazione 10 minuti # Tempo di cottura 20 minuti


Ingredienti per 4 persone

  • 4 zucchine 
  • 4 pomodori 
  • 5 foglie di basilico 
  • 1 spicchio d’aglio 
  • Farina di ceci 
  • Olio extravergine di oliva 
  • Sale


Preparazione

Setacciamo la farina di ceci all’interno di una ciotola. Uniamo, a filo, tre parti di acqua tiepida per ogni parte di farina, mescolando con una frusta, in modo da ottenere un composto liscio. Se si formasse qualche grumo, eliminiamolo, schiacciandolo con un cucchiaio contro le pareti della ciotola. Se i grumi si presentassero numerosi, frulliamo il tutto con un minipimer. Lasciamo riposare il composto per almeno un paio d’ore, mescolando di tanto in tanto. Tagliamo le zucchine a dadini, di un po’ meno di un centimetro di lato, e i pomodori a spicchi, eliminando la parte acquosa. Scaldiamo un paio di cucchiai di olio in una padella antiaderente, assieme a uno spicchio d’aglio. Saltiamoci le zucchine, a fiamma alta, fino a quando non saranno dorate. Laviamo il pomodoro e tagliamolo a pezzetti, utilizzando un coltello a seghetto. Laviamo il basilico e tagliamolo finemente, possibilmente utilizzando un coltello in ceramica, per evitare che annerisca. Uniamo le zucchine alla pastella di farina di ceci, aggiungiamo anche i pomodori a pezzetti e il basilico. Versiamo 3-4 cucchiai di olio in una larga padella antiaderente e scaldiamo bene. La padella deve essere scelta in modo che il composto, una volta versato, non superi il centimetro di spessore, con le zucchine ricoperte da un velo appena di pastella. Versiamo il composto nella padella e abbassiamo la fiamma. Facciamo cuocere, coperto, fino a quando la frittata sarà ben addensata. A quel punto, con l’aiuto di un coperchio o di un piatto, giriamola in modo che prenda colore anche dall’altro lato. Una volta ben cotta, adagiamola su un piatto caldo e serviamola subito, accompagnandola con un’insalata mista.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Il menù del giorno dopo
Il menù del giorno dopo

Ricette sfiziose per riciclare gli avanzi delle feste

La “schiscetta” per l’ufficio è verde
La “schiscetta” per l’ufficio è verde

Dagli Stati Uniti all’Italia va di moda il lunchbox a base di frutta e..

La dieta vegetariana
La dieta vegetariana

Un programma alimentare settimanale per dimagrire facendo a meno della..