I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

La dieta che ti scalda

Per combattere il freddo scegli cibi che aumentano le difese immunitarie e mantengono alta la temperatura corporea

No pagePagina successiva
La dieta che ti scalda

Durante l’estate siamo bombardati da suggerimenti per sopravvivere alle temperature elevate: i consigli spaziano dalle diete leggere, alle bibite super dissetanti e all’abbigliamento anti-calura. E d’inverno?  Pochi i consigli, eppure il freddo mette a dura prova l’organismo anche perché in questa stagione sono più frequenti raffreddori e influenze. La dieta invernale, quindi, dovrebbe aiutare il corpo a resistere al freddo, ma anche a proteggersi dai numerosi virus in circolazione.

 

Cosa mettere nel piatto?

Per mantenere costante la temperatura del corpo, con la discesa del termometro si può aumentare del 10 per cento l’apporto calorico quotidiano, iniziando la giornata con una buona colazione e introducendo nei pasti principali zuppe, verdure, legumi, spuntini a base di frutta di stagione e ogni tanto qualche grammo di frutta secca. Questi alimenti aiutano ad aumentare la temperatura corporea e a rafforzare le difese immunitarie. Tra le verdure di stagione, sono preferibili quelle ricche di vitamina A, come spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoli e, per l’azione antibatterica, cipolle e  aglio. Tutti i giorni è raccomandabile una porzione di frutta di stagione ad alto contenuto di vitamina C, come frutti di bosco, kiwi, peperoni e ovviamente tutti gli agrumi (limone, arancia, pompelmo). Oltre alla vitamina C, l’ananas contiene anche bromelina che facilita l’assimilazione delle proteine, ha proprietà antinfiammatorie e mucolitiche. Non possono mancare nella dieta invernale i piatti a base di fagioli, ceci, piselli, lenticchie e fave, che scaldano e facilitano le funzioni intestinali. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento