I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Alimentazione: la dieta per la pancia piatta

Come ottenere, facilmente, un ventre piatto e tonico grazie alla nuova dieta prebiotica in esclusiva per più Sani più Belli


Alimentazione: la dieta per la pancia piatta

Con la collaborazione del prof. Pier Luigi Rossi, Medico Specialista di Scienza dell'Alimentazione e Medicina Preventiva, e della dott.ssa Tiziana Vetralla, dietista ad Arezzo.


Sono il cruccio di ogni donna: rotolini e addome gonfio non risparmiano nessuno, neanche le più magre. Per avere un ventre visibilmente piatto è necessario agire su due fronti: eliminare l’accumulo sottocutaneo di massa grassa e ridurre l’espansione addominale dovuta all’eccesso di gas intestinali. Come raggiungere l’obiettivo? Attraverso un regime dietetico concepito con alimenti in grado di stimolare la crescita di batteri benefici per l’intestino (azione prebiotica) e mantenere sotto controllo la secrezione di glicemia dopo ogni pasto (azione dimagrante). Ma soprattutto modificando il profilo ormonale. Sì, hai letto bene, perché sono proprio gli ormoni ad agire maggiormente sull’accumulo adiposo nell’addome. E per questo non è necessario ridurre le calorie o mangiare poco. Saltare i pasti, addirittura, non serve a nulla, anzi, può diventare controproducente, dando vita al famigerato “effetto yo-yo”. Lo schema che ti proponiamo nelle pagine seguenti dura quattro settimane e può essere, eventualmente, ripetuto per un altro mese. Ogni settimana prevede il raggiungimento di uno specifico obiettivo. Sei pronta a iniziare?

 

La dieta in breve

Durante la prima settimana, grazie ai cibi selezionati, si tiene sotto controllo il livello massimo di glicemia dopo il pasto (picco glicemico post prandiale) e della secrezione di insulina, l’ormone della fame. Inoltre, inizia l’effetto prebiotico che rafforza i batteri intestinali “buoni”.
Nella seconda settimana, si ottenere una maggiore secrezione di glucagone, definito ormone del digiuno, capace di rimuovere i grassi e quindi far dimagrire nei punti giusti.
La terza settimana è dedicata alla frutta e alle proteine, con una idonea dose giornaliera di carboidrati per evitare la chetosi e consentire al glucagone di consolidare la sua azione naturale nel rimuovere i grassi dal fegato e dagli adipociti.
Con la quarta settimana si riportano in equilibrio gli effetti ormonali tra insulina e glucagone. Sei giorni saranno prevalentemente proteici e un giorno glucidico, in cui la dose di carboidrati sarà superiore a quella delle proteine.

 

La colazione

1a settimana: yogurt di capra (g 200) con fiocchi di avena (g 30); oppure una tazza di orzo o tè verde, un cucchiaino di miele e un frutto (g 150).

2a settimana: yogurt magro (g 200) con fiocchi di avena (g 30); oppure una tazza di latte scremato (g 250) con fiocchi di avena (g 30); oppure una tazza di orzo o tè verde con tre crostini integrali, un cucchiaino di miele o di marmellata e un frutto (g 150).

3a settimana: una porzione di bresaola (o prosciutto cotto, o prosciutto crudo magro, o tacchino arrosto), oppure un uovo alla coque (massimo tre volte alla settimana), tè verde o caffè, un frutto e due fette biscottate integrali.

4a settimana: latte scremato (g 150) e 40 g di pane integrale con due cucchiaini di marmellata; oppure yogurt magro (g 200), due cucchiai di cereali integrali, due kiwi, una tazza di orzo o tè verde; oppure una tazza di orzo o tè verde con un cucchiaino di miele, tre fette biscottate o quattro biscotti secchi e due kiwi.

Al via le tabelle per dimagrire...

 

di Luana Trumino


LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabatoDomenica


SPUNTINO MATTINA: una spremuta di 2 arance e 1 limone.


PRANZO: 

Insalata di sedano e brasiliana • Insalatona con lamelle di tacchino (g 130) lesso e farro g 40 (peso a crudo) • Olio extra vergine di oliva grammi 15 (tre cucchiaini).


SPUNTINO POMERIGGIO: una tazza di orzo e un frutto.


CENA

Insalata di radicchio rosso • Merluzzo (g 180) al forno con pinoli e noci • Crema di spinaci • Olio (tre cucchiaini).


DOPO CENA: tisana di finocchio.

Pag. 1 / 7

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Pancia piatta con lo yoga

Il vascello: una posizione per irrobustire i muscoli addominali

La dieta last minute

Un rimedio lampo: in 3 giorni riduci il girovita e perdi fino a 2 chili

La dieta depurativa che aiuta il tuo intestino

Segui il nostro programma alimentare per eliminare in una settimana le..

Aprile è il mese dell’intestino sano

Una campagna informativa in 15 tappe, per scoprire che il benessere..

La dieta ideale di Rosanna Lambertucci (il metodo)

Un programma alimentare che vi accompagnerà fino all’estate per..

Tabelle di composizione degli alimenti
Strumenti - Tabelle di composizione degli alimenti

I dati riportati sono per il 70% dati sperimentali originali, ottenuti da..

Qual è il tuo peso ideale?
Strumenti - Qual è il tuo peso ideale?

Quest’estate hai gettato da una rupe l’odiosa bilancia, ma ora con..

Obiettivo corpo perfetto
Strumenti - Obiettivo corpo perfetto

Sei una sportiva o ti accontenti di mantenere il tuo peso forma stando..

Calorie di troppo
Strumenti - Calorie di troppo

Determina il tuo metabolismo basale (BMR) e saprai di quante calorie..

Sei sottopeso o sovrappeso?
Strumenti - Sei sottopeso o sovrappeso?

Attraverso l’indice di massa corporeo, il BMI (Body Mass Index) puoi..

Il tuo intestino è un po’ pigro?
Test - Il tuo intestino è un po’ pigro?

Non ne parli per imbarazzo, ma anche perché non sai da che parte..

Sei un soggetto attivo o passivo?
Test - Sei un soggetto attivo o passivo?

Seguire una dieta è più facile se sai riconoscere i comportamenti che..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..