I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

‘Na tazzulella ‘e caffè

Non potete farne a meno? Niente paura, gli ultimi studi gli attribuiscono nuove virtù

No pagePagina successiva
‘Na tazzulella ‘e caffè

Il primo è quello del risveglio, difficile rinunciare a quello di fine pranzo e per molti è il dopocena ideale. Il caffè del pomeriggio è poco english, ma a molti dà l’energia giusta per arrivare a sera. E così, tra espressi, ristretti, macchiati, americani e marocchini, in Italia si bevono ogni giorno circa 30 milioni di tazzine. Per anni demonizzato, ora il caffé sta vivendo un periodo di rivalutazione. Un recente studio, dei ricercatori Natella, Leoni, Viglianti e Scaccini dell’Istituto Nazionale di Ricerca sugli Alimenti e la Nutrizione (INRAN), ha ipotizzato che i fenoli presenti nel caffè abbiano un meccanismo d’azione simile ad alcuni farmaci antidiabetogeni.

Gli studi epidemiologici hanno evidenziato che un costante e moderato consumo di caffè (normale o decaffeinato) favorisce la riduzione del rischio di diabete di tipo 2, anche se per ora non è ben chiaro il meccanismo di questo processo. Si pensa che i fenoli inibiscano gli enzimi coinvolti nella digestione dei carboidrati. L’associazione tra consumo di caffè e prevenzione del diabete è più forte tra le persone che bevono regolarmente caffè dopo il pranzo. In pratica, i ricercatori hanno scoperto che i composti fenolici presenti nel caffè (acido clorogenico, ferulico e caffeico) sono in grado di inibire alcuni enzimi coinvolti nella digestione dei carboidrati (α-glucosidasi). I risultati ottenuti per ora in vitro, devono però essere confermati in vivo sull’uomo. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Dieta e colori, la cromoterapia alimentare
Dieta e colori, la cromoterapia alimentare

Frutta e verdura contengono fitonutrienti, composti organici fondamentali..