I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

La piramide dell’idratazione

La piramide dell’idratazione

Quanto e che cosa bisogna bere quotidianamente? Per aiutare i consumatori ad idratarsi con equilibrio, un gruppo di ricercatori statunitensi ha elaborato le “linee guida sul consumo delle bevande” pubblicate dalla rivista scientifica American Journal of Clinical Nutrition.* Il documento individua sei categorie di bevande a ognuna delle quali corrisponde una specifica indicazione di consumo.

Per facilitarne la comprensione, le linee guida sono state rappresentate graficamente in forma di piramide, sul modello di quanto già accade per la ormai nota piramide degli alimenti. Ed anche il principio è lo stesso: alla base della piramide si trovano le bevande di cui si consiglia un’assunzione più frequente e, salendo verso la cimaquelle da consumare con frequenza minore.

Al livello base, come è ovvio, troviamo l’acqua: di rubinetto o in bottiglia che sia, l’indicazione di consumo è pari a 600-1500 ml al giorno.

Al secondo livello compaiono il tè e gli infusi (da 0 a 6 bicchieri), il caffè (da 0 a 4 bicchieri) lungo all’americana, tutti senza zucchero.

Al terzo gradino il latte scremato (da 0 a 480 ml al giorno).

Quarta posizione per le bevande dolcificate con edulcoranti non caloriche (da 0 a 960 ml). 

Più in alto, al quinto livello, le bevande caloriche con valore nutritivo: succhi di frutta e verdura (0-240 ml al giorno), bevande alcoliche (vino e birra da consumare preferibilmente ai pasti: 0-2 bicchieri per gli uomini, 0-1 per le donne).

In cima ci sono le bevande ricche di calorie e povere di nutrienti, come le bibite gasate, i soft drink, i cocktail. Meglio consumarli molto di rado e senza superare il limite di 240 ml al giorno.

Per tutto il mese di febbraio Lipton promuoverà una serie di iniziative presentando la piramide dell’idratazione e proponendola come “strumento” per sensibilizzare sull’importanza di una corretta idratazione.

 

*Popkin et al. A New Proposed Guidance System for Beverage Consumption in the United States. Am J Clin Nutr, 2006;83:529-42.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Bere tanto è importante, ma quali bevande preferire?

Rispettare il fabbisogno di liquidi è fondamentale per garantire..

In vacanza con il pancione

Lui è al sicuro, dentro di te. Basta un po’ di buon senso e puoi..

La bellezza che viene dal Polo

Il freddo mette a dura prova la tua pelle? Proteggila seguendo..

Pelle e capelli perfetti anche dopo l’attività sportiva

Nella borsa della palestra metti i trattamenti più adatti a viso e corpo