I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

I cibi “anti” che fanno bene alla salute

Dall’infarto alla calvizie, dalla depressione all’emicrania, ecco i cibi adatti a prevenire le malattie

No pagePagina successiva
I cibi “anti” che fanno bene alla salute

Anti-infarto

Ormai lo sanno tutti, ma un ripasso non fa mai male: i cibi “antinfarto” sono quelli che contengono gli Omega 3, grassi polinsaturi essenziali presenti in pesci grassi e/o“azzurri” (sardine, salmone, sgombro), noci, olio e semi di lino, tofu di soia. Aiutano a non far salire i livelli di colesterolo “cattivo”(LDL) e a non far diminuire quelli del colesterolo “buono”(HDL). Sono antinfarto anche il resveratrolo, sostanza antiossidante contenuta nel vino rosso che aiuta a contrastare l’aterosclerosi, e i fitosteroli, composti naturali presenti in piccole quantità negli oli vegetali, nei cereali, nella verdura, nella frutta fresca e secca.
Queste sostanze sono in grado di ridurre l’assorbimento del colesterolo a livello intestinale, abbassando i valori di LDL e quindi il rischio cardiovascolare.

 

Anti-osteoporosi

Latte e derivati. Ma anche sarde e broccoli, ricchi di calcio. Inoltre tutti i cibi che contengono vitamina D, che aiuta il calcio a fissarsi nelle ossa. Dunque tuorlo d’uovo, pesci grassi freschi come salmone, tonno, alici e i funghi porcini.

 

Anti-tumore

Il cancro si previene anche a tavola, con i cibi che aiutano l’organismo a liberarsi di ogni tipo di scorie. Dunque frutta, verdura e cereali integrali, perché ricchi di antiossidanti e di fibre.

Il pomodoro è ricco di licopene, sostanza che contribuisce, specie se in cottura e in presenza di olio, a bloccare il processo di mutazione delle cellule cancerogene.

La soia, oltre ai fitoestrogeni preziosi in menopausa, contiene genisteina, sostanza capace, sembra, di inibire il cancro mammario e della prostata.

La grande famiglia dei broccoli contiene composti solforati particolarmente protettivi, sembra, nei confronti delle malattie degenerative e dei tumori del seno, colon e retto. Un aiuto arriva anche dalle mele: ricche di pectina, che fermentando producono l’acido butirrico protettivo del colon.

Secondo alcuni studi il luppolo sarebbe in grado, grazie a un potente polifenolo chiamato xantuomolo, di contrastare la proliferazione dei vasi sanguigni che “nutrono” alcuni tumori.

Infine, il pesce crudo è un arma contro il tumore dei polmoni per il contenuto di Omega 3, sostengono gli studiosi dell’Istituto di ricerca sul cancro di Aichi. In Giappone, patria del sushi, il cancro al polmone è rarissimo. 

 

Anti-age

Per invecchiare più lentamente, bene tutta la frutta e verdura, germe di grano, mandorle, olio d’oliva e il tè verde. Infine il curry: il pigmento giallo (curcumino) potrebbe perfino contrastare l’insorgere delle malattie neurovegetative, prima fra tutte l’Alzheimer.

 

Anti-calvizie

Sembra che mele e birra possano aiutare a conservare chiome fluenti. Le armi vincenti sarebbero i fitormoni del luppolo, capaci di stimolare il metabolismo del cuoio capelluto e l’acido pantotenico, e la vitamina B2 delle mele, antigrigio e anticaduta. Di certo, se i capelli non cadono per questioni ereditarie ma a causa di stress o debolezza, sono utili i cibi ricchi di zinco (ostriche, agnello), vitamine C e B (frutta, verdura, farine integrali), calcio e minerali (latte e derivati).


Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I cibi “anti” che fanno bene alla salute

Dall’infarto alla calvizie, dalla depressione all’emicrania, ecco i..

Ridurre il colesterolo con i rimedi naturali

Fitoterapici e omotossicologia possono aiutarti a riportare i livelli nel..

Centrifugati: vitamine e minerali a primavera

La migliore cura ricostituente, per grandi e piccini, per vincere..