I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Vino: meglio biologico e senza solfiti

Secondo alcune ricerche, un bicchiere di rosso conterrebbe sostanze antiossidanti e fluidificanti del sangue, benefiche per l’organismo

No pagePagina successiva
Vino: meglio biologico e senza solfiti

Un’alimentazione sana non esclude l’assunzione moderata di vino, specie quello rosso. Se vogliamo concederci mezzo bicchiere di vino durante i pasti, scegliamolo il più genuino possibile.

 

Vini biologici

La vite, come qualsiasi altra pianta, può essere allevata secondo le norme dell’agricoltura biologica ossia escludendo i fertilizzanti, i pesticidi, i diserbanti chimici e i fitosanitari di sintesi; è possibile utilizzare concimi chimici solo in casi eccezionali, ma esclusivamente sotto il controllo di organismi riconosciuti dal Ministero della Sanità. 
La viticoltura biologica non si limita a vietare l’impiego di determinati prodotti. Prevede specifiche tecniche agronomiche, l’utilizzo del compost (l’insieme dei rifiuti organici, decomposti biochimicamente usati come fertilizzanti) e del letame come concimi; inoltre impiega lo zolfo o i sali di rame in vigna come anticrittogamici, ma in dosi contenute, stabilite dalla CEE.
 

Non esiste, invece, una norma europea che regoli la vinificazione biologica, ossia il processo di trasformazione dell’uva in vino, limitando per esempio l’uso di solfiti. Ciò perché i paesi produttori del nord, essendo carenti di esposizione solare, hanno bisogno di solfiti per stabilizzare i propri vini, e pertanto non vogliono limitazioni ulteriori sul loro dosaggio rispetto a quelle attualmente in vigore. Di conseguenza, anche se la produzione vinicola di questi paesi ha un’importanza relativa, sino a quando non verrà varata una legge in merito, non si potrà parlare di vino biologico, ma di vino da uve biologiche o vino prodotto con uve biologiche.

In ogni caso è auspicabile che in ambito europeo si trovi un accordo su una normativa che riguardi la vinificazione, anche perché l’Italia è un paese leader nel campo del vino biologico e ha tutto l’interesse che questo venga riconosciuto come tale.

In Italia non mancano le cantine che hanno ridotto i solfiti nei vini che producono, siano questi biologici o no.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento