I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

I sette super cibi che aiutano a combattere la cellulite

In rassegna gli alimenti più alcalini, se consumati in modo opportuno contrastano l'effetto "cuscinetto"

No pagePagina successiva
I sette super cibi che aiutano a combattere la cellulite

Per raggiungere un’efficace alimentazione contro gli ioni idrogeno che alterano il tessuto connettivo sottocutaneo, occorre mangiare per ogni alimento acidificante i tessuti corporei (vedi carne rossa, salumi e formaggi di ogni tipo), quattro alimenti dotati di energica azione alcalinizzate. Parola del prof. Pier Luigi Rossi, specialista in scienze dell’alimentazione e medicina preventiva. Cosa mettere allora, nel carrello della spesa? "Innanzitutto frutta e verdura fresche, che sono ricche di acqua, vitamine, minerali e aiutano l'organismo a contrastare l’acidosi. Iniziare ogni pasto con un piatto di verdura cruda di stagione vuol dire mirare al controllo del picco glicemico, grazie alla fibra alimentare idrosolubile contenuta, e apportare molecole nutrienti", puntualizza il prof. Rossi. Conosciamo meglio i super cibi anti-cellulite.

 

Spinaci
In una dieta dimagrante o anticellulite non dovrebbero mai mancare per diverse ragioni: innanzitutto forniscono un basso apporto energetico in proporzione al volume e alla sazietà che apportano. Al contrario, possiedono un elevato contenuto di potassio, fosforo, calcio e altri minerali. Stimolano la circolazione e, notizia importante ai fini del nostro scopo, grazie alle loro fibre hanno effetti detox sull’intestino, oltre a essere dei potenti antiossidanti.

 

Melanzane
Oltre a insaporire i nostri piatti, essendo particolarmente ricche di acqua, le melanzane sono tra gli ortaggi più conosciuti per il loro effetto contrastante la ritenzione idrica. Il merito va ricercato nel loro contenuto in sali minerali, tra i quali spicca il potassio che, come è risaputo, ha un’azione diuretica e, quindi, anticellulite. Il vantaggio è che possiamo mangiarne in quantità raggiungendo il senso di sazietà, grazie alla loro ricchezza di liquidi, senza intaccare la quota energetica giornaliera.

 

Sedano
È una verdura composta principalmente da acqua (circa il 90%), non a caso il suo nome deriva dal celtico apon che significa, appunto, acqua. Oltre a essere uno dei vegetali con più forte potere alcalinizzante, è particolarmente ricco di potassio, minerale che contrasta l’azione del sodio, ed è ricco di vitamina C.

 

Carote
Chi l’avrebbe mai detto che le carote, oltre a mantenere la pelle liscia, morbida e sana grazie al loro elevato contenuto di betacarotene avessero un ruolo chiave nella lotta alla cellulite? Il merito è degli antiossidanti in esse contenute, che hanno una valida azione contro gli agenti inquinanti dell’organismo e del forte potere alcanizzante. Ma attenzione: vanno mangiate crude perché cotte hanno un elevato indice glicemico.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I mirtilli ''svegliano'' il cervello
I mirtilli ''svegliano'' il cervello

Arriva l'estate, fate scorta di mirtilli. Proteggono vene, occhi, cuore,..

Cellulite, addio con la dieta colorata
Cellulite, addio con la dieta colorata

Grazie a un’alimentazione molto ricca di frutta e verdura si riattiva..

Cinque consigli per prevenire la cellulite
Cinque consigli per prevenire la cellulite

Pensiamoci adesso prima che arrivi la bella stagione e il momento della..