I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Le proprietà della melanzana: cellulite, fegato, pressione...

Leggera, buonissima, poco calorica: la melanzana non può mancare sulle tavole estive

No pagePagina successiva
Le proprietà della melanzana: cellulite, fegato, pressione...

È uno degli ortaggi protagonisti della stagione estiva. Per il suo basso contenuto in lipidi e calorie (circa 17 calorie per 100 grammi), rappresenta anche un gustoso alimento adatto per chi segue una dieta, soprattutto se cucinata al forno o grigliata. L’unica precauzione è quella di non eccedere con i condimenti, perché questo la melanzana ha una particolare tendenza ad assorbire l’olio. Tra le caratteristiche più interessanti c'è la capacità di combattere la ritenzione idrica, al punto da essere indicata fra i sette super cibi che aiutano a combattere la cellulite.

 

Le proprietà benefiche della melanzana
Poco conosciute sono le tante proprietà benefiche di questo ortaggio, che è dotato di spiccate proprietà col eretiche, cioè favorisce l’aumento della produzione della bile, stimolandone il rilascio da parte delle cellule epatiche e contemporaneamente, agevola la digestione. Un vantaggio che porta al miglioramento della funzionalità epatica e alla riduzione del contenuto di colesterolo nel sangue.
Grazie al suo alto contenuto in fibre, ha una elevata capacità saziante ed è un ottimo alimento da consigliare a chi ha problemi di stipsi. È anche adatta per chi soffre di crampi muscolari, infatti possiede un elevato contenuto in potassio. Notevoli le proprietà diuretiche, essendo formata da circa il 93% di acqua. In base ad alcune studi, è stata messa in evidenza l’utilità della melanzana nella riduzione della pressione arteriosa poiché svolge un’azione molto simile a quello svolto dai farmaci anti-ipertensivi. Sono in corso comunque altre studi per accertare questa proprietà.

 

Consigli per il consumo
Per molte persone, la melanzana non è cibo gradito a causa del suo tipico sapore amaro  e per la difficoltà di digestione. In genere, per ridurre il gusto amaro, dopo esser state affettate, vengono cosparse con del sale o sbollentate per alcuni minuti in acqua salata, leggermente acidulata con alcune gocce di limone. Successivamente è opportuno disporle su uno strofinaccio per asciugarle. Per coloro che invece hanno problemi di digestione è buona norma evitare le melanzane troppo mature perché più ricche in semi e più dure a causa del ridotto contenuto in acqua. Un consiglio per una ricetta esclusiva, freschissima ed estiva: zuppa fredda di melanzane.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Cinque consigli per prevenire la cellulite
Cinque consigli per prevenire la cellulite

Pensiamoci adesso prima che arrivi la bella stagione e il momento della..

Le nuove armi per combattere la cellulite
Le nuove armi per combattere la cellulite

Cronobiologia e staminali per le creme di ultima generazione dalla..

Lotta alla cellulite: i prodotti vincenti
Lotta alla cellulite: i prodotti vincenti

Mille le cause, altrettante le soluzioni per risolvere l’inestetismo..

Guerra alla cellulite: ecco quali sono le novità più interessanti
Guerra alla cellulite: ecco quali sono le novità più interessanti

Cavitazione, terapia endosferica, plasma-lipo tra i metodi più efficaci