I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Pane: guida alla scelta e alla conservazione

Come orientarsi tra le principali varietà: oltre a quello bianco, il più ricco di carboidrati, l'integrale, quello di segale, all'olio o al latte, di riso e le varianti al farro e al kaputt

Immagine successiva
Pane: guida alla scelta e alla conservazione

Semplici, aromatizzati con il sesamo, preparati con la farina di mais mescolata a quella di grano. Gli ingredienti di base, però, sono sempre gli stessi: acqua, lievito, sale, farina. Il risultato è un alimento genuino e sano, che contiene molto ferro, che serve per trasportare l’ossigeno ai tessuti: a parità di peso, ne contiene quanto la carne di vitello, di maiale e dei pesci.

 

Come sceglierlo

Occhio alla dimensione: più grande è la pagnotta, più a lungo rimane attiva la fermentazione, che continua ad arricchire il prodotto di sostanze nutritive. Perché sia più digeribile, meglio scegliere il pane più secco: gli enzimi digestivi faticano a scindere le molecole di amido se c’è tanta acqua. La crosta si digerisce meglio della mollica perché la cottura trasforma l’amido in glucosio (più facilmente assimilabile). Però, siccome ha meno acqua della mollica, a parità di peso ha più calorie. Meglio evitare anche il pane troppo soffice, che non si mastica a sufficienza: enzimi della saliva non riescono ad agire e potresti sentirti appesantita e gonfia.

 

Come conservarlo

Se hai comprato troppo pane e lo vuoi congelare, avvolgilo in un sacchetto di plastica. Poi scongelalo lasciandolo per 7/8 minuti nel forno caldo a 180 gradi: la crosta rimarrà croccante. Se scongelato a temperatura ambiente, il pane può perdere troppa umidità. Meglio evitare il forno a microonde, che può rendere la pagnotta gommosa. Il migliore da conservare è quello fatto con la farina di grano duro (semola), perché trattiene più acqua.

1 2 3 4 5 6 7

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Birra: sana, naturale e poco calorica

Ogni piatto ha la sua birra ideale: ecco tutto quello che dovete sapere..

Il riso: un alimento nutriente dai mille sapori

Cereale ricco di carboidrati e proteine, e privo di glutine. Si presta a..

Il gelato: una fonte di calcio e di vitamine

È l’alimento preferito da grandi e piccini ed è anche una soluzione..

Il mais, l’oro dei Maya

Si può considerare un vero calmante naturale; privo di glutine, è..

Che cos’è il metodo biodinamico?

Dall’antica sapienza contadina nasce una tecnica colturale che elimina..