I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Non farti tentare dai cibi light

Per mantenersi in linea non basta consumare cibi alleggeriti, anzi, il rischio è di eccedere confidando che siano alimenti dietetici

No pagePagina successiva
Non farti tentare dai cibi light

Latte, ricotta, fiocchi di latte, yogurt, ma anche biscotti, fette biscottate, crackers, mousse, budini e bibite. Sono tanti i cibi light che troviamo sugli scaffali dei supermercati e sulle nostre tavole. Ma sono davvero così leggeri? Aiutano a dimagrire? E che cosa contengono davvero?

 

Light non è sinonimo di dietetico

Secondo la normativa europea, gli alimenti light devono avere un apporto energetico inferiore del 30% rispetto al corrispettivo tradizionale. Generalmente hanno un ridotto contenuto di grassi, di zuccheri o di alcool, ottenuto togliendo o riducendo alcuni ingredienti, che vengono sostituiti aggiungendo acqua o aria o sostanze non assimilabili, oppure sostituendo i grassi con miscele di proteine o di carboidrati e gli zuccheri con dolcificanti sintetici privi di calorie, come aspartame, saccarina, o quelli con potere dolcificante più elevato, come il fruttosio.

Ma, attenta, gli alimenti light non sono dietetici, termine che identifica i prodotti destinati ad un'alimentazione particolare. Anzi, i prodotti light possono mettere in pericolo la tua dieta. Tentata dal pensiero "tanto posso mangiarne quanto ne voglio", puoi cadere nella trappola di consumarne di più, senza contare che hanno un apporto calorico in alcuni casi anche piuttosto consistente. Hanno anche un potere saziante inferiore, così ti viene voglia di raddoppiare le porzioni. Un atteggiamento confermato da ricerche americane: su due gruppi, invitati ad assistere alla proiezione di un film, quello a cui erano stati offerti cibi light ha ingurgitato una quantità superiore del 37% rispetto agli alimenti consumati dal gruppo a cui erano stati dati cibi tradizionali. Non solo: altri studi hanno evidenziato che quando consumi alimenti light sei più portata ad eccedere, vuoi nelle quantità, vuoi nella scelta di piatti ipercalorici nei pasti successivi, perché senti di poter compensare la rinuncia fatta.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gli zuccheri che ringiovaniscono
Gli zuccheri che ringiovaniscono

Ramnosio e pro-xylane, veicolati in creme e fluidi, ci aiutano a..

Il gelato: una fonte di calcio e di vitamine
Il gelato: una fonte di calcio e di vitamine

È l’alimento preferito da grandi e piccini ed è anche una soluzione..

Semi e olio di lino, una fonte di acidi grassi
Semi e olio di lino, una fonte di acidi grassi

Dalla pianta un aiuto per il sistema immunitario; ricette sfiziose per..

Dieta: venti errori da non fare
Dieta: venti errori da non fare

Il vademecum per una dieta dal risultato garantito, niente eccessi e..

Le mille proprietà del latte d'asina
Le mille proprietà del latte d'asina

Fa bene al cuore, grazie agli omega 3 e agli acidi grassi, è indicato..