I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Nel Garda, anguille alla diossina

Per 12 mesi non potranno essere messe in commercio. Sicuri, invece, gli altri pesci che vivono nel lago

Nel Garda, anguille alla diossina

Per i prossimi dodici mesi le anguille del Lago di Garda non potranno essere vendute ai consumatori. Da un’analisi degli ultimi giorni sono risultate contaminate da diossina, e il 17 maggio il Sottosegretario alla Salute Francesca Martini ha firmato un’ordinanza che ne vieta la commercializzazione.

“Le acque del Lago di Garda sono assolutamente sicure per la balneazione, e non abbiamo riscontrato nessun problema sulla qualità dell’acqua degli acquedotti – ha aggiunto il Sottosegretario –. Ma ho firmato l’ordinanza che vieta l’immissione sul mercato e il commercio al dettaglio delle anguille del lago di Garda perché la sicurezza delle produzioni ittiche del lago è, oltre che un dovere nei confronti dei cittadini, un valore per il turismo e l’economia locali. Proprio per questo, abbiamo pensato a un piano di intervento dalle solide basi scientifiche. Il Garda rappresenta un patrimonio inestimabile, da proteggere, e c’è il massimo impegno da parte di tutti”.

Nessun problema, però, per la vendita e il consumo degli altri pesci.
Sono stati analizzati 102 campioni, non solo di anguilla, ma anche di agone, coregone, luccio, persico e tinca, che sono stati prelevati da dieci diversi punti del lago, in modo da coprire tutta l’estensione, per misurare le quantità di diossina, furani e PCB (policlorobifenil) diossina-simili. Le analisi sono state effettuate dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia-Romagna (http://www.izsler.it) e dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (http://www.izsvenezie.it), e hanno permesso al Centro di referenza nazionale dell’Istituto Zooprofilattico dell’Abruzzo e Molise (http://www.izs.it/IZS/) di valutare il rischio per la salute umana. I risultati delle analisi sono rassicuranti: tutti gli altri pesci sono sicuri.

di Monica Coviello

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I batteri si annidano nelle tastiere

Oltre al capo e ai colleghi, in ufficio state attente anche ai germi

Infezione da Escherichia Coli: di nuovo sotto accusa i germogli

La Germania ha individuato in una partita di germogli contaminati la..

Escherichia Coli: soia innocente, niente panico

L’Europa a lavoro per individuare il focolaio dell’infezione, dopo il..

Un batterio killer semina il panico in Europa

Si tratta dell’Escherichia Coli, associato spesso a cibo contaminato...