I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Marco Bianchi ci insegna a cucinare il tonno: il re del mare!

Alimento ricco di proteine nobili e Omega-3. Il famoso chef ci propone una ricetta veloce e gustosa

No pagePagina successiva
Marco Bianchi ci insegna a cucinare il tonno: il re del mare!
Marco Bianchi, chef e scienziato

Tonno, re del mare. È un alimento dalle mille proprietà nutrizionali, alleate della nostra salute. Un grande consumatore di questo pesce azzurro è lo chef e scienziato Marco Bianchi, vero esperto di alimentazione, perché da anni studia il contenuto dei cibi che portiamo in tavola, le corrette combinazioni, i metodi di cottura per fornire al nostro organismo tutte le proprietà di cui ha bisogno per mantenersi in salute. “I prodotti ittici sono ricchi di proteine nobili ad elevato valore biologico e di Omega-3, ovvero dei grassi essenziali ‘buoni’ perché contribuiscono al mantenimento della normale funzione cardiaca e cerebrale”, dice Bianchi. “È importante inserire almeno 2-3 porzioni di pesce a settimana nella nostra alimentazione”. Da sostituire quindi a carne, uova e formaggi. Al tempo stesso lo chef suggerisce la buona abitudine di variare il tipo di pesce, non solo tonno, ma anche salmone, sgombro. Ma non sempre è possibile reperire pesce fresco… “Quello in scatola, per esempio, oltre ad avere le stesse proprietà nutritive di quello fresco, permette di realizzare dei piatti veloci, fantasiosi ed economici”.

 

Ma come sceglierlo?

“L’ideale è prediligere quello in scatola al naturale o in olio extravergine di oliva. Il mio preferito è lo sgombro. Poi con un pizzico di fantasia è possibile realizzare velocemente piatti diversi e gustosi. Con Riomare abbiamo preparato alcune idee per portare in tavola ricette originali e saporite”.

 

È vero che lei è vegano? Quindi mangia solo alimenti di origine vegetale?

“La mia cucina non è vegetariana o vegana, come spesso scrivono. La mia alimentazione contiene 80 percento vegetali, che corrisponde a una maniera di mangiare salutare. Ho selezionato alimenti in laboratorio, che oggi sappiamo aiutano a prevenire certe malattie e non hanno controindicazioni. Io personalmente non mangio la carne, per una questione di salute. Comunque posso dire che questa andrebbe consumata per un massimo di 500 grammi a settimana, mentre spesso se ne mangia di più. Però porto sulla mia tavola il pesce”.

 

Cosa ci dice, invece, di uova e formaggi?

“Suggerisco di consumare uova biologiche, e formaggi magri, con un contenuto di grassi sotto il 25 percento, come la ricotta, il caprino, il fiordilatte, o anche la feta e/o formaggi light”.  Posso anche consigliare di prediligere i cereali integrali di origine biologica, che mantengono tutte le componenti nutrizionali, che si perdono con i cibi raffinati. E poi mangiare frutta e verdura di stagione, cinque porzioni al giorno.

 

In un’alimentazione sana è importante anche il tipo di cottura?

“Certamente, la maniera di cucinare gli alimenti è fondamentale. La cottura al vapore vince su tutte, se fatta con pochissima acqua e veloce, perché gli alimenti mantengono tutte le loro proprietà. È possibile mangiare bene, in salute, mantenendo il gusto!”

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Il pesce azzurro è un alleato del cuore
Il pesce azzurro è un alleato del cuore

Consumare settimanalmente pesce azzurro aiuta nella prevenzione delle..

Pesce, scegli quello giusto
Pesce, scegli quello giusto

Sono da preferire quelli pescati nei nostri mari, da acquistare sempre..

“Scambi d’identità’” al mercato del pesce
“Scambi d’identità’” al mercato del pesce

Secondo un’inchiesta di Altroconsumo, quasi metà delle volte il pesce..