I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

L’insetto…..è servito!

Grilli, cavallette, farfalle: non sono più nemici da combattere, ma dei nuovi ingredienti per la preparazione di piatti alternativi

No pagePagina successiva
L’insetto…..è servito!

Avete il desiderio di mangiare qualcosa di croccante e gustoso? Invece dei soliti biscotti o patatine, provate a cucinare e a mangiare gli insetti i , oltre a trasformarsi in ingrediente per la preparazione di piatti molto saporiti, sono anche nutrienti. L’entomofagia, cioè il mangiare insetti, non fa decisamente parte della nostra tradizione culinaria; ma in molti altri paesi, gli insetti sono un piatto normalmente consumato a tavola. In Madagascar ad esempio si mangiano le farfalle in pastella; in Thailandia, le cimici d’acqua bollite o fritte oppure i bachi fritti con le uova; in Messico, le cavallette arrosto e in Giappone, le larve di vespa bollite (particolarmente gradite all'imperatore Hirohito), le cavallette fritte ripiene di riso e gli spiedini di grillo.

Valori nutrizionali

Gli insetti rappresentano un cibo dall’alto valore nutrizionale, in genere sottovalutato e ignorato: sono un’ottima fonte proteica (circa 13 gr/100gr), hanno un basso contenuto in grassi (circa 5 gr/100gr), in particolare scarso è il contenuto in grassi saturi e colesterolo; forniscono anche una buona dose di minerali come il fosforo (185mg/100gr) e calcio (76mg/100gr). In media apportano 120 kilo calorie. Se confrontiamo questi valori con quelli di una classica bistecca di maiale, cotta semplicemente in padella, noterete certamente come quest’ultima fornisce una quantità maggiore di calorie (247kcal/100gr); un maggior contenuto in lipidi (14gr/100gr), basso apporto di calcio(9mg/100gr) e fosforo (260mg/100gr). Questi valori nutrizionali si riferiscono ovviamente all’alimento privo di condimenti, perché se aggiungiamo un semplice cucchiaio di olio extra vergine di oliva pari a circa 10gr, dobbiamo aggiungere altre 90kcal (fonte INRAN).

Una scelta ecocompatibile

Anche la FAO sostiene l’importanza degli insetti nell’alimentazione: nel 2008 è stata tenuta una conferenza durante la quale è stata difesa e promulgata l’introduzione degli insetti nella nutrizione umana. Ad avvalorare ciò, sono sempre più numerosi i ricercatori che affermano come l’uomo possa benissimo nutrirsi di insetti, riducendo contemporaneamente il consumo delle carni, soprattutto rosse, responsabili di numerose patologie, tra le quali il cancro. In particolare, gli studiosi dell’Università dell’Ohio, sostengono l’introduzione degli insetti nell’alimentazione perché vedono in questi una soluzione ai problemi ambientali causati dall’allevamento e dalla produzione e distribuzione dei cibi. L’entomofagia rappresenta anche un tipo di cucina ecocompatibile: contribuisce a ridurre l’uso di pesticidi; non richiede l’uso di mangimi; la produzione e distribuzione non inquina l’atmosfera; in fine, gli insetti sono ancora uno dei pochi animali non OGM.

PARLIAMO DI: entomofagia, cibo

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
È il cibo l’ossessione delle donne (il sesso quella degli uomini)
È il cibo l’ossessione delle donne (il sesso quella degli uomini)

Il pensiero oscilla tra desiderio e sensi di colpa. Ma gli esperti..

I funghi: cibo, medicina o veleno?
I funghi: cibo, medicina o veleno?

Secondo i ricercatori, molte varietà favorirebbero le difese..

Cosmetici, cibo per la pelle
Cosmetici, cibo per la pelle

È un trend in crescita: i nuovi prodotti di bellezza sono realizzati con..

Ortoressia nervosa: l’ossessione per il cibo sano
Ortoressia nervosa: l’ossessione per il cibo sano

È l’ultima nevrosi alimentare di cui sono vittime i maniaci..

10 regole per mangiare bene ed evitare di sprecare il cibo
10 regole per mangiare bene ed evitare di sprecare il cibo

I dietisti italiani hanno stilato un elenco di regole per un..