I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Acqua: minerale o potabile, un alleato della salute

Quale bere? A te la scelta: quella che esce dal rubinetto contiene minerali fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo umano. Ma è sicura? Eccellenza piemontese e realtà laziale a confronto

No pagePagina successiva
Acqua: minerale o potabile, un alleato della salute

Con la collaborazione della Dottoressa Caterina Salerno, Responsabile della Direzione Sanità Regione Piemonte, Settore Prevenzione e Veterinaria.

 

L’acqua costituisce  il 70% del corpo umano, una relazione da cui non si può prescindere quando si parla di salute e di corretto funzionamento dell’organismo. Non a caso sono sempre più frequenti casi di disidratazione, soprattutto negli anziani e nei bambini. La fenomenologia è ovviamente accentuata durante la stagione calda, quando la maggiore perdita di liquidi favorisce uno sbilanciamento fra quelli espulsi e quelli ritenuti dall'organismo, ma può verificarsi anche in inverno. Per questo è importante saperne riconoscere i sintomi, che possono manifestarsi in modo estremo con febbre, bassa pressione sanguigna e battito cardiaco accelerato.

Bere tanto non rappresenta solo un approccio preventivo contro la disidratazione: l'acqua è importantissima durante la crescita per garantire il giusto apporto di calcio alle ossa; è indispensabile per chi pratica sport, perché attraverso l’eccessiva sudorazione avviene l’espulsione di liquidi; diventa un toccasana quando si è affetti da patologie renali.

Ecco, quindi, che è naturale porsi l'interrogativo su quale acqua preferire e, più di ogni altra cosa, viene da domandarsi quanto sia sicuro bere quella che proviene dal rubinetto. Più Sani Più Belli lo ha chiesto alla Dottoressa Caterina Salerno, Responsabile della Direzione Sanità Regione Piemonte.

 

Acqua: i rischi "del rubinetto". Il falso mito dei calcoli renali.

L’acqua potabile non è ovviamente curativa ma può essere bevuta in tutta sicurezza in quanto in presenza della gran parte delle malattie i fattori scatenanti sono da ricercare in stili di vita scorretti (alimentazione, vita sedentaria), in predisposizioni genetiche o sindromi  dismetaboliche con cui l’acqua non interferisce né in senso negativo, né positivo.

L’acqua potabile contiene ferro, fluoro, calcio, magnesio, potassio e sodio in concentrazioni variabili a seconda delle zone geografiche e in relazione alle caratteristiche geologiche dei terreni in cui scorre. Questi minerali sono indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo: il sodio e il potassio per il mantenimento dell’equilibrio idrico del sangue e quindi della pressione arteriosa; il ferro viene utilizzato per la formazione dell’emoglobina contenuta nei globuli rossi; il calcio è fondamentale per la crescita ossea. Inoltre, numerosi studi scientifici dimostrano che un’alta concentrazione di calcio nell’acqua diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari. Molti pensano che l’acqua, essendo ricca di calcio e magnesio, favorisca l’insorgenza di patologie come i calcoli renali: sono “convinzioni” errate; spesso, infatti, in una dieta anti-calcolosi non è importante la tipologia di acqua ingerita, ma la quantità che se ne consuma.

 

Potabile o minerale: a te la scelta

L’acqua minerale viene preferita all’acqua potabile essenzialmente per questioni di gusto. Il cloro, utilizzato per la disinfezione, può conferire all’acqua potabile un sapore sgradevole, ma essendo un composto volatile basterebbe mettere l’acqua in una caraffa aperta o aggiungere qualche goccia di limone per neutralizzarne gli effetti.

D’altra parte, però, l’utilizzo del cloro rende l’acqua del rubinetto sicura sotto il profilo igienico-sanitario impedendo la ricrescita batterica che potrebbe presentarsi nelle acque minerali. Queste, essendo imbottigliate, possono essere esposte a condizioni sfavorevoli, quali tempi lunghi di giacenza nei negozi o di conservazione non corretta nelle fasi di distribuzione, che può avvenire, ad esempio, sotto il sole ad alte temperature. In questi casi aumenta sia la carica microbica, già presente nell’acqua minerale non disinfettata, sia il rischio di cessione di sostanze nocive dalle bottiglie di plastica.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Bere tanto è importante, ma quali bevande preferire?
Bere tanto è importante, ma quali bevande preferire?

Rispettare il fabbisogno di liquidi è fondamentale per garantire..

I cibi “anti” che fanno bene alla salute
I cibi “anti” che fanno bene alla salute

Dall’infarto alla calvizie, dalla depressione all’emicrania, ecco i..

Gioca a stare in salute con l’Iphone
Gioca a stare in salute con l’Iphone

Un gioco dell’oca virtuale per saperne di più su salute e benessere...

Allarme sale: ridurne il consumo migliora la salute
Allarme sale: ridurne il consumo migliora la salute

Ipertensione e malattie cardiovascolari tra i rischi principali

Centrifugati: vitamine e minerali a primavera
Centrifugati: vitamine e minerali a primavera

La migliore cura ricostituente, per grandi e piccini, per vincere..

Sei sottopeso o sovrappeso?
Strumenti - Sei sottopeso o sovrappeso?

Attraverso l’indice di massa corporeo, il BMI (Body Mass Index) puoi..

Bevi a sufficienza?
Strumenti - Bevi a sufficienza?

Lo sai che circa il 70% del nostro peso corporeo è costituito da acqua e..

Maybe baby...
Strumenti - Maybe baby...

Scopri quali sono i tuoi giorni fertili, ossia i giorni in cui hai..

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..

Ti piaci come sei o vorresti essere diversa?
Test - Ti piaci come sei o vorresti essere diversa?

Sei in perenne conflitto col tuo corpo o hai imparato ad accettarlo con..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..